Fermana troppo forte per il Tolentino

ECCELLENZA - Esordio amaro per i cremisi che dinanzi al pubblico amico perdono 3-1
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Minopoli

Il centrocampista del Tolentino Minopoli

di Paolo Del Bello

Vince la Fermana, ma la giovane formazione cremisi fa la sua figura al cospetto dello squadrone canarino. Fatali al Tolentino sono stati i primi minuti dei due tempi quando prima Cudini e poi Lepre su rigore hanno portato il risultato sul due a zero. Se nel primo tempo la Fermana ha avuto occasioni per segnare ancora, nella ripresa è stato invece il Tolentino, che subito dopo aver accorciato le distanze con Cognigni con lo stesso giocatore ha avuto la palla del 2 a 2, Chessari ha compiuto un mezzo miracolo riuscendo a salvare di piede.

Parte bene il Tolentino che al 3’ va in gol con Iachini, rete annullata dall’arbitro in quanto il suo assistente (sbagliando) segnala che il pallone crossato da Aquilanti aveva superato la linea di fondo. Sul capovolgimento di fronte al 4’  la Fermana passa in vantaggio. Corner di Lepre, Cudini lasciato colpevolmente solo colpisce di testa e batte Lori. Al 13’  buona opportunità per Aquilanti, Chessari è pronto e para a terra. Al 18’ ci prova Bernabei da fuori area, palla sul fondo. Al 26’ fallo di Bolzan su Aquilanti. Punizione di Ruggeri alta. Al 33 buona opportunità per i locali con Bernabei che salta il suo diretto avversario e calcia a rete, Chessari è pronto e para. Al 35’ la Fermana va in gol con Consolazio, ma la rete viene annullata per fallo sul portiere Lori in uscita. Al 36’ occasione per i canarini con L. Casim ma da buona posizione il numero dieci ospite calcia sul fondo. Al 40’ Lori salva un gol fatto su conclusione di Lepre da pochi passi. La ripresa si apre con il raddoppio della Fermana. Moschetta si fa saltare da L. Casim che si invola verso la porta. Il difensore cremisi lo rincorre e forse lo sbilancia, l’arbitro lontano dall’azione giudica fallo da rigore ed espelle il giocatore cremisi. Dal dischetto Lepre non perdona e fissa il punteggio sul 2 a 0 in favore della Fermana. Al 74’ la Fermana potrebbe fare tris ma l’ex di turno Tartabini fallisce una facile occasione calciando alto. Il Tolentino si rincuora ed all’82 accorcia le distanze. Fallo di Gentile su Frinconi. Punizione di Minopoli e Cognigni di testa stacca più alto di tutti ed insacca alla sinistra di Chessari. All’85’il numero uno ospite salva il risultato compiendo un mezzo miracolo su conclusione a botta sicura di Cognigni, al 94’ terza rete della Fermana che arrotonda il risultato con  Bolzan che di testa batte Lori aiutato anche dal palo.

il tabellino:

TOLENTINO: Lori  6, Mazzoni 5,5 (41’ Paparoni 6) , Ruggeri 6, Frinconi 6, Moschetta 5, Balleello 6, Iachini 5, Minopoli 6, Cognigni 6,5, Bernabei 6 (52’ Pistelli 6), Aquilanti 5,5 (72’ Aifuwa 5,5) A disposizione: Caracci,  Kakuli, Barabucci, Iori, Aifuwa. All. Zaini.

FERMANA: Chessari 7, Matera 6, Gentile 6, Perra 6, Cudini 6,5, Bolzan 6,5, Tartabini 6, Casim F. 6, Consolazio  5,5 (55’ Manno 5,5), Casim L. 6 (64’ Mangiola 5,5), Lepre 6 (87’ De Tullio ng) A disposizione: Livini, Cavagna, , Fabiani, Pazzi, All. De Angelis.

ARBITRO: Rossetti di Ancona 5.

RETI: 4’ Cudini, 49’ Lepre su rig. all82’ Cognigni al 93’ Bolzan.

NOTE: spettatori 1200 circa con folta rappresentanza ospite. Angoli 5 a 5. Ammoniti: Matera, Consolazio, Paparoni, Iachini. Espulso Moschetta al 49’ espulso al 50’ Pietro Zaini per proteste. Recupero 5’  (1-4).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X