Civitanovese scatenata sul mercato
Presi Dall’Ara, Ekani e Botticini

SERIE D - Giocatori di grandi qualità per mister Cornacchini. I rossoblu si candidano senza mezzi termini ad essere protagonisti, al pari di Ancona e Samb, in un campionato che si preannuncia particolarmente interessante
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
dallarafabio

Fabio Dall’Ara

di Andrea Busiello

La Civitanovese cala il tris. La formazione rossoblu si appresta a vivere una stagione da assoluta protagonista nel campionato di serie D. La società ha infatti ufficializzato l’arrivo di altre pedine alla corte di mister Giovanni Cornacchini: si tratta dei centrocampisti Fabio Dall’Ara, Jonas Rodrigues Ekani e Nicola Botticini. Con questo triplo colpo effettuato dal dg Fabrizio Cabrini, i rossoblu si candidano come antagonista proncipale di Ancona e Sambenedettese, additate dagli addetti ai lavori come le favorite del girone F del campionato di serie D. Fabio Dall’Ara è un centrocampista classe 1984 che ha giocato sempre tra C1 e C2: Valenzana, Poggibonsi, San Marino, Fano, Bellaria e Cesena le casacche indossate. In base alle sue doti tecniche dovrebbe fungere un pò da faro in mediana. Altro arrivo di lusso è rappresentanto dal giovane, classe 1992, Jonas Rodrigues Ekani: è un centrocampista esterno destro e nel suo curriculum spiccano le maglie di Pineto, Fermana e Teramo. Infine, il pacchetto degli under viene rinforzato dall’arrivo di Nicola Botticini, classe 1994 proveniente dal Chievo Verona. Gli sforzi economici da parte della società per costruire una formazione di assoluto spessore sono sotto gli occhi di tutti, a questo punto sarà il campo ad emettere i suoi verdetti. A partire da domenica, quando la Civitanovese affronterà al Polisportivo il San Nicolò per il primo turno della Coppa Italia di serie D.

botticini

Nicola Botticini

ekani

Jonas Ekani

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X