Il Csi Recanati fa sul serio
Presi Paoloni e Senesi

SECONDA CATEGORIA - A completare l'attacco leopardiano ci sono anche i confermati Morelli e Camilletti che nella passata stagione hanno totalizzato la bellezza di 18 gol
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Diego-Senesi

Il neo attaccante del Csi Recanati Diego Senesi

di Mauro Nardi

Due ex bomber della Recanatese alla corte del CSI Recanati. Gerio Paoloni e Diego Senesi saranno le punte di diamante della squadra giallo verde, proiettata verso la terza stagione consecutiva nel campionato di Seconda Categoria. Due pedine dall’assoluto valore tecnico ed un incredibile bagaglio di esperienza con tante presenze in serie D con la casacca giallo – rossa. Paoloni arriva dalla positiva esperienza al Villa Musone per chiudere la carriera a fianco dell’amico Romano Frenquelli, tornato quest’estate alla guida della società come spalla dello storico presidente Silvano Filipponi. Diego Senesi è invece reduce da un anno di inattività e vestirà il giallo verde dopo essere stato convinto a calzare nuovamente gli scarpini dal fratello Marco, chiamato dalla dirigenza a prendere in mano il timone della squadra assieme a Paolo Pigini. A completare l’attacco leopardiano ci sono anche i confermati Morelli e Camilletti che nella passata stagione hanno totalizzato la bellezza di 18 gol, completando un attacco che promette spettacolo. In difesa la novità è quella di Matassini, giunto in sostituzione di Scarponi che si è accasato al Castelfidardo. Un giocatore di indubbia esperienza con un lungo trascorso al Portorecanati e decine di presenze anche in prima categoria e promozione. L’altro volto nuovo è quello del portiere Bilò proveniente dal Real Porto, il cui compito sarà di non far rimpiangere l’esperto Bertini che ha deciso di appendere le scarpe al chiodo per svolgere il ruolo di preparatore dei portieri alla Recanatese. Il resto dell’organico è quello della passata stagione, con i veterani Pigini, Brandoni, Solbi e Nardi a garantire esperienza, e il resto dei giovani pronti a mettere in campo tutta la loro grinta e voglia di crescere. “Un giusto mix dal quale possiamo attenderci qualcosa di positivo – ha sottolineato il vice presidente Romano Frenquelli – al momento non sono in programma altri arrivi e possiamo considerare chiuso il mercato. Resteremo comunque vigili qualora dovessero presentarsi delle ghiotte occasioni, ma al momento l’organico è piu’ che al completo. Forse è presto per dirlo ma sono molto fiducioso per la nuova stagione”. Sfumata quasi del tutto la pista che portava a Jacopo Zannini, l’ex centrocampista della Recanatese che ha deciso di abbandonare l’attività calcistica per incompatibilità con gli orari di lavoro, il CSI Recanati ora è pronto per iniziare a sudare. Il raduno è fissato per lunedì prossimo 13 agosto in spiaggia, per una prima settimana di richiamo fisico. Poi, a partire dal 20 agosto, inizierà la preparazione vera e propria in vista dei primi impegni ufficiali in Coppa Marche. Il campionato scatterà la seconda settimana di settembre e i giallo verdi giocheranno le gare casalinghe sul sintetico dello stadio “Nicola Tubaldi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X