Con l’arrivo dell’hockey addio calcio al campo del Rione Pace?

MACERATA - Il gestore Sandro Montenovo è preoccupato: "Nutro forti dubbi sulla futura doppia segnatura del terreno di gioco"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sandro-Montenovo

Sandro Montenovo

Sandro Montenovo, gestore del campo sportivo comunale del Rione Pace di Macerata, in via Benedetto Croce, e presidente dell’ASD Rione Pace, interviene a proposito del trasferimento dell’attività della Carima Hockey sul campo in questione (leggi l’articolo): “Dopo aver letto sui vari organi di stampa la notizia del trasferimento della squadra Carima Hockey al campo del rione Pace di Macerata, intendo puntualizzare che l’accordo per l’utilizzo del campo è stato stipulato tra Comune, Federazione Italiana Hockey e Carima. Io non ho firmato alcuna convenzione ma, in quanto gestore della struttura sportiva comunale sono tenuto ad accettare ogni decisione presa dall’Amministrazione comunale. Sono molto contento che la Carima Hockey, che già ho avuto modo di ospitare per per alcune sessioni di allenamento, abbia finalmente trovato una “casa” per la propria attività sportiva. Nutro comunque forti dubbi sulla futura doppia segnatura del campo, che ritengo possa pregiudicare il regolare svolgimento delle gare ufficiali dei campionati di calcio e trarre in inganno i direttori di gara, sia per quello che riguarda l’ASD Rione Pace (prima squadra più squadra di bambini) che per altre squadre che vogliano usufruire del campo di calcio. Il mio timore è che l’ASD Rione Pace sia costretto ad emigrare altrove, facendo venire meno la connotazione e l’appartenenza al rione e al suo ruolo aggregativo ed educativo per i bambini del quartiere. Il disagio andrebbe esteso anche alle società di calcio amatoriali, da sempre presenti con la loro attività presso il campo sin da quando il fondo era in terra battuta, e che si sono sempre dimostrate estremamente corrette e rispettose degli impegni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X