“L’ultima goccia”, la vita di Flavio Falzetti si trasforma in film

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
A-Flavio-Falzetti-direttore-sportivo-del-Corridonia

Il ds del Corridonia Flavio Falzetti

di Enrico Scoppa

Serata promozione del progetto “L’ultima goccia”, film documentario sulla vita di Flavio Falzetti ex calciatore, direttore sportivo in lotta con la “bestia”, il male del secolo, a Lido di Fermo nello stabilimento balneare Baladì Beach con inizio alle ore ventuno. Il protagonista Flavio Falzetti una vita in salita fin da subito, un padre scomparso prima di poterlo conoscere, un sogno accarezzato fin da bambino, diventare calciatore, i sacrifici per realizzarlo e soprattutto la lotta contro la bestia: il male che da quasi quattordici anni tenta di portare via a Flavio tutto ciò per cui ha sofferto fin ora. Questa è la vita di Flavio Falzetti, fino all’ultima goccia. In un momento in cui nel mondo dello sport, ne quello dello spettacolo, si affannano a promuovere modelli positivi per i giovani, “L’ultima goccia”, il film documentario sulla storia di Flavio Falzetti, costituisce un esempio di come affrontare la vita, senza mai arrendersi di fronte alle difficoltà e senza mai mettere da parte dignità e lealtà, dentro e fuori dal campo. Da anni Flavio porta la sua esperienza, raccontata nel libro “Oltre il 90°”, in tutte le scuole d’Italia, per diffondere il suo messaggio di prevenzione e di coraggio fra i giovani: con lui, l’insostituibile Nando Scarpelli, medico che da anni affianca l’ex calciatore ora direttore sportivo nella sua lotta contro la malattia. Racconteranno della  squadra “Life, ritorno alla vita FC” la prima squadra di calcio composta da atleti malati e guariti dal cancro, ma anche della legge sul passaporto ematochimico per i giovani atleti di tutte le discipline sportive, un importante strumento di prevenzione, approvato quest’anno dalla regione Marche, anche grazie alle iniziative di Flavio e della sua squadra di medici e amici. Nel corso della serata ascolteremo anche l’intervento dei responsabili dell’ AVIS e dell’ ADMO, le due associazioni per la donazione del sangue e e del midollo osseo, di cui Flavio è promotore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X