Guzzini Challenger, Obry e Propoggia
i primi qualificati al secondo turno

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Prime eliminazioni al Guzzini Challenger, il francese Julien Obry dopo aver perso il primo set per 6-2 contro l’australiano James Lemke, riesce a recuperare in scioltezza nel secondo e terzo per 6-2, 6-3. Invece il connazionale Dane Propoggia non ha problemi contro il diciannovenne Matteo Cecchinato, entrato grazie alla wild card concessa dal Circolo Guzzini, si impone infatti per 6-4, 6-3. Cecchinato non ha saputo entrare in partita a causa del forte pressing di Propoggia già in forma dopo aver superato brillantemente le qualificazioni. Nel primo set l’australiano non ha concesso nessuna palla break all’azzurro che vista la giovane età avrà comunque modo di rifarsi e ritornare al Guzzini Challenger. Intanto stanno conducendo i rispettivi match il padovano Stefano Galvani contro l’austriaco Gerald Melzer per 6-3 ed il francese Kenny De Schepper, finalista lo scorso anno, che ha chiuso il primo parziale contro Federico Gaio per 6-2. Si ricorda che l’ingresso al Circolo è gratuito e che è disponibile un ampio parcheggio per il pubblico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X