Il civitanovese Enzo Vesprini arbitrerà in Lega Pro

CALCIO - La giacchetta nera, appartenente alla sezione di Macerata, ha diretto la finale playoff per il titolo di di campione in serie D
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il fischietto civitanovese Enzo Vesprini

di Filippo Ciccarelli

Bella notizia per la sezione Aia di Macerata: l’arbitro civitanovese Enzo Vesprini, 28 anni, è stato promosso dalla Can D alla Can Pro, e l’anno prossimo arbitrerà dunque in Lega Pro. Si tratta di una decisione attesa nell’ambiente, anche perché Vesprini era stato designato per la finale playoff di serie D, disputata tra Venezia e Teramo (e vinta dai veneti col risultato di 3-2). La Federazione ha ufficializzato oggi la promozione di Vesprini, a seguito della sua brillante stagione e della decisione presa dalla commissione nazionale Can D, presieduta dall’ex fischietto di serie A Tarcisio Serena. Vesprini  si aggiunge così all’altro arbitro maceratese, Juan Luca Sacchi, già da un anno presente nell’organico della Can Pro, che ha esordito in Prima Divisione e nella stagione appena trascorsa è stato scelto per arbitrare la partita Milan-Juventus nei quarti di finale del campionato Primavera.
Dopo l’addio di Roberto Romagnoli, assistente che ha raggiunto quest’anno i limiti di età per la permanenza nel ruolo, è rimasto solamente il guardialinee Nicola Nicoletti a rappresentare in serie A la sezione di Macerata. Sia Vesprini che Sacchi hanno tutto il tempo per proseguire la loro carriera e provare a raggiungere il traguardo della serie A, dove in passato hanno arbitrato altri maceratesi celebri come Cesare Jonni e Maurizio Mattei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X