Stroncato a 26 anni da una leucemia fulminante
L’ultimo saluto a Marco Paciaroni

La malattia ha strappato alla vita in meno di due giorni il giovane di Belforte del Chienti
- caricamento letture

Paciaroni_Marco

 

Si sono svolti questo pomeriggio nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostolo a Belforte del Chienti i funerali di Marco Paciaroni, il tappezziere di appena 26 anni morto martedì sera all’ospedale di Torrette per una forma letale di leucemia. La chiesa non è riuscita a contenere quanti hanno voluto salutare per l’ultima volta Marco, in una atmosfera di grandissima commozione e incredulità. Un dolore improvviso ai denti, la febbre che aumenta e domenica sera Marco viene accompagnato dai genitori al pronto soccorso di Tolentino. Gli esami del sangue emettono una sentenza drammatica: leucemia fulminante. Il ragazzo arriva a Torrette dove entra da solo, ma la situazione precipita nel giro di poche ore. Marco entra in coma e lunedì notte muore.  Figlio unico, lascia il papà Maurizio e la mamma Morena. L’amministrazione comunale di Belforte, in segno di lutto, ha annullato la festa del patrono Sant’Eustachio fissata per domenica prossima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X