Corridonia a un punto dalla salvezza
Al Martini arriva la Biagio Nazzaro

ECCELLENZA - Tra i locali tutti disponibili tranne Raffaeli. Fischio d'inizio alle 16.30
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
LUC_8393-300x200

Il bomber del Corridonia Okere

La vittoria ottenuta in zona Cesarini dalla truppa di Ciarlantini a discapito della Forsempronese, grazie alla rete di Barucca al 93’, è stata di fondamentale importanza per la corsa alla salvezza della squadra rossoverde. Ora, i punti di vantaggio sulla Monturanese, la prima delle squadre che disputeranno i play-out, sono saliti a tre, merito del palpitante 0-1 maturato al “Comunale” di Fossombrone e del concomitante pari proprio della Monturanese, raggiunta in extremis in pieno recupero, quando si trovava ancora in vantaggio. Al Corridonia è richiesto, comunque, ancora un ultimo ed ulteriore sforzo per aggiudicarsi una permanenza nella serie sofferta e travagliata, dopo un girone di andata così così con diverse vicissitudini e l’epurazione di gennaio, che aveva costretto la società a drastici tagli ed interventi mirati. L’avversario di domani (domenica) sarà la Biagio Nazzaro di mister Dino Giuliani, subentrato in corsa a Maurizio Morsucci, che, con l’1-1 conquistato nella scorsa giornata in casa con il Tolentino, ha già agguantato e festeggiato la salvezza matematica. Come sempre in questi casi l’intero ambiente rossoverde predica prudenza e attenzione, evitando di sottovalutare la professionalità dell’avversario e per non venir meno nel momento clou della stagione sotto il profilo dell’impegno e della concentrazione. Il tecnico di Caldarola, eccezion fatta per il lungodegente Raffaeli, può usufruire dell’intera rosa a sua disposizione. Rispetto all’ultima partita a Fossombrone rientrano dalla squalifica ben quattro giocatori, fra cui lo stesso Ciarlantini, che fu sostituito in panchina da Gesuelli. Il giovane Tentella tornerà ad occupare la posizione sulla destra della linea difensiva e saranno disponibili nuovamente tre pedine della vecchia guardia: Siroti, Martinelli e Nerpiti. Pochi dubbi per la formazione titolare, che dovrebbe vedere, nella solita veste di 4-3-3, dal primo minuto in campo Mercuri e Okere a supporto della punta centrale Bugiolacchi. La partita avrà luogo al “Martini” con inizio alle 16.30 e per l’occasione il Corridonia ha indetto una sorta di giornata rossoverde. Con l’iniziativa “Tutti allo stadio” la società ha voluto invitare tutti i ragazzi e i giocatori del settore giovanile corridoniense, che verrano allo stadio muniti della divisa ufficiale, e le rispettive famiglie per gremire ancor di più gli spalti e spingere i propri beniamini ad un metro dal traguardo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X