Maceratese di nuovo in campo
Sfida cruciale a Castel di Lama

ECCELLENZA - I biancorossi dopo il derby vittorioso contro il Tolentino fanno visita all'Atletico Truentina nella gara infrasettimanale (si gioca mercoledì alle ore 16, diretta streaming su CM). In difesa rientra Benfatto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Cingolana-6-300x239

Valerio Carboni, autore dell'1-1 nel match dell'andata

di Filippo Ciccarelli

Ultime tre gare della più avvincente stagione d’Eccellenza che si sia vista negli ultimi anni. Senza la classica squadra ammazza-campionato, l’esito finale sarà incerto (probabilmente) fino all’ultima giornata. Perché se è vero che a Macerata giocatori e tifosi hanno festeggiato la vittoria in rimonta sul Tolentino pensando non solo al derby, ma al significato fondamentale in termini di graduatoria, è anche vero che il +3 sui cremisi non può far stare tranquilli Di Fabio e soci. In primis, perché il Tolentino affronterà il Real Montecchio retrocesso già da diverse settimane, con la sicurezza di fare bottino pieno tra le mura amiche. E poi anche perché, confrontando il calendario delle due squadre, si nota come la Mobili band dovrà affrontare un’altra retrocessa (la Fortitudo Fabriano) nel match che chiude la stagione. In mezzo, per il Tolentino, l’impegno più probante a Chiaravalle contro una Biagio Nazzaro che era partita con altri obiettivi e che sta chiudendo una stagione al di sotto delle aspettative. La Maceratese dovrà affrontare l’Urbania (in casa) per poi chiudere i giochi contro la Cagliese in trasferta: ma prima deve assolutamente vincere contro l’Atletico Truentina, che all’andata sfiorò il colpaccio all’Helvia Recina – alla rete degli ospiti replicò infatti Carboni dal dischetto, sfruttando un rigore piuttosto generoso – e che è certa di disputare i playout, ma non della posizione finale in classifica. Dunque la formazione picena venderà cara la pelle, e per la Maceratese non ci sarà altro da fare che vincere se vorrà tenere a distanza il Tolentino. Per l’occasione Di Fabio recupera Benfatto in mezzo alla difesa, ed è probabile che l’undici di partenza sia diverso rispetto a quello schierato la scorsa domenica, visto il calendario fitto che mette a dura prova la tenuta mentale e fisica degli atleti.
La partita sarà diretta dal signor Marco Rossetti di Ancona, coadiuvato dagli assistenti Simone Teodori e Sebastiano Camela di Fermo: il match sarà trasmesso in diretta streaming dalle ore 16 su Cronache Maceratesi, grazie alla collaborazione con Radio Studio 7.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X