Civitanovese, Rossi presenta il derby
“La nostra forza è il gruppo: vinceremo”

SERIE D - Domenica al Tubaldi punti importanti in palio nella sfida contro la Recanatese. Il centrocampista rossoblu loda la società: "Trovare gente seria come qui al giorno d'oggi non è facile"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
civitanovese-2-agnonese-1-1-300x197

I giocatori della Civitanovese sotto la curva rossoblu

di Laura Barbato

Dopo la sosta dovuta alla tragica scomparsa del giocatore del Livorno Piermario Morosini, il cammino della Civitanovese riprende dal derby contro la Recanatese. Domenica, infatti, Buonaventura e compagni saranno di scena sul colle dell’infinito per conquistare punti fondamentali per conservare la piazza d’onore.

Rossi, la squadra sta vivendo un ottimo momento di forma e con un secondo posto da conservare: da qui in poi vietato sbagliare …

“La squadra è tutto l’anno che sta facendo bene e quello che stiamo facendo in questo ultimo scorcio di campionato non fa che riconfermare quanto di buono è stato fatto e questo secondo posto lo dimostra”.

Domenica andrete a Recanati, che partita si aspetta?
“Una gara dura come tutte le altre di questo girone; andiamo ad affrontare una squadra composta da ottimi elementi ma che ha assoluto bisogno di punti per evitare i play-out. Sappiamo che non sarà facile ma ce la giocheremo come abbiamo sempre fatto”.

rossi_matteo

Matteo Rossi

Come è stato entrare in corso d’opera in un gruppo già collaudato, come quello rossoblu?
“Mi son trovato subito bene, purtroppo sono arrivato quando è scomparso Traore ma ambientarsi è stato semplicissimo. Questa squadra ha un grande gruppo e questo fa la differenza”.

Sta dicendo che anche in chiave play-off il gruppo potrebbe essere l’arma in più?
“Sicuramente, quando si è così uniti e affiatati tutto diventa più facile”.

Cosa l’ha portato a Civitanova?
“Sono stato contattato sia dal mister che da Bolzan, con cui avevo già giocato e ho avuto subito un’ottima impressione e poi al giorno d’oggi trovare delle società serie come la Civitanovese non è facile”.

Lei ha anche disputato alcune partite nel campionato cadetto; che esperienza è stata?
“In serie B ho fatto solo 5 presenze, col Ravenna, quando ero più giovane. Mi sarebbe piaciuto disputarne delle altre ma comunque rimane una grande soddisfazione per aver giocato anche in quella categoria”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X