Il Tolentino ci ha preso gusto
Altra vittoria in rimonta, cade la Vigor

ECCELLENZA - Al Della Vittoria i cremisi vincono 2-1 con gol decisivo di Iacoponi al minuto 88 su rigore. Nonostante l'inferiorità numerica la formazione di Mobili conquista tre punti di platino che le consentono di rimanere in vetta con la Maceratese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Tolentino-Grottammare

Il centrocampista del Tolentino Roberto Iacoponi

di Paolo Del Bello

Roberto Iacoponi fa centro dal dischetto all’88 e regala tre punti importantissimi alla sua squadra. Vince il Tolentino al termine di una partita agonisticamente ben giocata da entrambe le squadre ma diretta in modo assai discutibile dal signor De Remigis di Teramo, un arbitro interregionale che ha scontentato davvero tutti. Ha voluto essere il protagonista assoluto della partita, c’è riuscito ma in modo negativo. Parte subito forte il Tolentino ed al 3’ va vicinissimo al vantaggio con Melchiorri. Il numero nove infila in velocità il suo diretto avversario, salta il portiere in uscita ma il pallone fa la barba al palo e termina sul fondo. Al 5’ ancora un occasione per i locali fuga sulla sinistra di Romanski, il suo cross taglia la difesa avversaria, Tartabini arriva con un attimo di ritardo per il tap-in vincente. Al 9’ punizione diretta di Iacoponi, Moscatelli respinge di pugno. Al 23’ errore difensivo di Zandri, Romanski si trova solo davanti al portiere ma calcia fuori. Al 27’ alla prima opportunità Vigor in vantaggio. Assist di Pesaresi per Simoncelli tiro da fuori area e palla nel sacco. Vicino al pareggio il Tolentino al 33’: Capparuccia su corner di Iacoponi batte a colpo sicuro, Moscatelli si
supera e respinge il tiro. Al 48’ l’arbitro grazia dal secondo giallo Pesaresi già ammonito, reo di aver colpito volontariamente il pallone con la mano. Piove sul bagnato in casa cremisi al 51’: Dedja viene ammonito di nuovo per fallo su Antonione ed espulso per doppia ammonizione. Al 57’ i cremisi pareggiano. Gran tiro di Melchiorri, Moscatelli respinge d’istinto, riprende Angelini in mezza rovesciata ed insacca. Al 63’ miracolo di Moscatelli su gran tiro dal limite di Tartabini. Al 68’ gran tiro di Melchiorri
la Vigor si salva in angolo. Dalla bandierina Iacoponi testa di Ortolani fuori. Al 82’ opportunità per Bellucci ma da ottima posizione calcia fuori. All’87 il Tolentino passa, Melchiorri si invola, Bellucci da dietro in piena area lo atterra e viene espulso. Dal dischetto Iacoponi fa venire i brividi perché la sua conclusione colpisce prima il palo e poi si insacca. La serata no della giacchetta nera continua al 92’ quando Simoncelli viene espulso per proteste.

il tabellino:

TOLENTINO-VIGOR SENIGALLIA 2 – 1
TOLENTINO: Cantarini 6, Dedja 6, Iommi 6, Fermani 6,5, Ortolani 6,5, Capparuccia 6,5, Tartabini 6,5 (89’ Monteneri ng), Iacoponi 6,5, Melchiorri 6,5, Romanski 6 (78’ Ruggeri ng), Sabbatini 6 (46’ Angelini 6,5). A disposizione: Lori, Aquilanti, Ruggeri, Ciccioli, Monteneri, Seferi. All. Mobili.

VIGOR SENIGALLIA: Moscatelli 7, Ruggeri 6, Zandri 6 (46’ Siena 6), Carboni 6 (83’ Sartini ng), Bellucci 6, Tombari 6, Pandolfi 6,5, Antonione 6,5, Pesaresi 5 (65’Coppa 6), Simoncelli 6,5 , Guerra 6. A disposizione: Schippa, Giraldi, Morganti, Sartini,
Pierfederici. All. Clementi.

ARBITRO: De Remigis di Teramo 4,5
RETI: 27’ Simoncelli, 57’ Angelini 88’ Iacoponi su rig.
NOTE: spettatori 500 circa. Angoli 9 a 2. Ammoniti: Tombari, Pesaresi, Dedja, Pandolfi, Tartabini, Iacoponi, Ortolani, Carboni. Espulso al 51’Dedja, all’ 87’ Bellucci, al 92’ Simoncelli. Recupero 5’ (1-4).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X