Cingolana e Biagio Nazzaro
si accontentano del pari

ECCELLENZA - Allo Spivach finisce 0-0 una gara avara di emozioni. Punto utile ai locali per tenere a debita distanza la zona calda della classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Pandolfi-Daniel

Il portiere della Cingolana Daniel Pandolfi

Emozioni col contagocce per una partita che, vivace per il tono espresso da entrambe le squadre, fatalmente doveva concludersi col nulla di fatto e senza reti, tenendo conto della sporadicità delle occasioni da gol. La Biagio ha cominciato dando l’impressione di voler risolvere a proprio favore la sfida: per una ventina di minuti ha fatto la gara, però la Cingolana, prese le adeguate misure, ha replicato con crescente convinzione rendendosi più pericolosa anche nella ripresa. La fase migliore della Biagio si è sostanziata con una conclusione di Colella che al 14’, approfittando d’un corto rinvio della difesa locale, ha scoccato un rasoterra mancando di poco il bersaglio. Domenichetti al 25’ ha perfezionato il suo spunto con un preciso tiro bloccato da Pandolfi. Due, poi, le migliori opportunità per la Cingolana. Al 30’ un difensore ha ribattuto su calcio d’angolo di Alessandro Gigli, il pallone è spiovuto all’altezza del dischetto dove Maccari ha battuto di potenza mancando di precisione. Al 41’ Adami ha sparato di sinistro, colpendo in pieno la base del palo. Nel secondo tempo, Bacciaglia al 17’ ha neutralizzato una punizione di Lorenzo Gigli e al 20’ Kleqka stava per sorprendere il portiere avversario, però Montanari è riuscito a deviare in angolo. Al 26’ Pandolfi ha bloccato con sicurezza una percussione di Vitali e al 45’ Colella, su appoggio di Bartolucci, ha procurato alla Cingolana l’ultimo brivido.

il tabellino:

CINGOLANA: Pandolfi, Mancini (Torelli dal 39’ s.t.), Federici, Tomassoni, D’Addazio, Maccari, Gigli A. (Fraternali dal 20’ del s.t.), Gigli L., Sbarbati, Adami, Kleqka. A disp.: 12 Romagnoli, 14 Farroni, 15 Montironi, 16 Cacciamani, 18 Maccioni. Allenatore: Carassai.

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Bacciaglia, Silvestrini, Valeri, Vitali, Montanari, Belelli, Bediako (Rossolini dal 23’ del s.t.), Bartolucci, Battaglia (Ragni dal 34’ del s.t.), Colella, Domenichetti. A disp.: 12 Giacchetti, 13 Fioretti, 14 Gagliardi, 15 Borgognoni, 18 Marcelletti. Allenatore: Giuliani.

ARBITRO: Frasca di Sulmona (Assistenti: Iommi e Pietracci di Fermo).

NOTE: ammoniti Maccari, Kleqka, Montanari. Calci d’angolo 6-0 (2-0) per la Cingolana. Spettatori circa 200. Prima dell’inizio, osservato 1’ di raccoglimento in memoria dello scomparso Carlo Lucaioli assiduo collaboratore della Cingolana. Recuperi: 1 + 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X