Un Loreto-Città di Castello tutto da vivere
Tanti ex a confronto nella sfida di domani

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

LoretoTorna al PalaSerenelli, dopo un mese dell’ultimo match casalingo, la Energy Resources Carilo Loreto. E lo farà per una delle partite più attese della stagione, la sfida con la Gherardi Svi Città di Castello. Tanti i temi interessanti per questa tredicesima, e terzultima, giornata del girone di ritorno della serie A2 Sustenium: da una parte i biancoblu che vengono da tre vittorie consecutive e vogliono continuare a caccia delle miglior posizione playoff, cancellando la brutta prestazione dell’andata in trasferta. Dall’altra gli umbri che schierano i grandi ex Visentin (prima volta da avversario al PalaSerenelli dopo 5 anni a Loreto), Romiti e Vigilante e puntano al podio della classifica.

L’AVVERSARIO – Il Città di Castello di coach Radici è la squadra che Loreto conosce meglio, per le varie amichevoli disputate questa stagione, oltre alla sfida del girone di andata. In palleggio c’è l’ex Visentin, opposto il marchigiano Giombini. In banda ci sono Rosalba, e probabilmente un altro ex Loreto, Vigilante, mentre è in forte dubbio lo spagnolo Noda Blanco reduce da un infortunio alla caviglia. I centrali sono il finlandese Lehtonen, Piano e Di Benedetto. La seconda linea è affidata al terzo ex del match, Romiti, l’anno scorso libero biancoblu.

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH DI COACH FRACASCIA – “Sarà una gara interessante da vivere e giocare, una sfida tosta. Noi veniamo da un buon momento, la classifica si fa sempre più corta e ci sono in palio punti importanti per la posizione playoff. Scenderemo in campo concentrati e tranquilli, abbiamo trovato equilibrio con il ritorno di Koresaar ora inserito come titolare, e puntiamo ovviamente sui nostri aspetti migliori che si rivelano spesso decisivi nell’economia del match, ovvero servizio e muro. Riuscire a mettere in difficoltà la linea di ricezione degli umbri può essere importante, sono una squadra completa e forte in ogni fondamentale”.

ARBITRI DELL’INCONTRO – Dirigeranno la gara il primo arbitro Davide Prati (Albuzzano – PV) e il secondo Graziano Gelati (Motteggiana – MN).

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE – Ottava sfida in serie A tra le due squadre, con gli umbri in vantaggio per quattro vittorie a tre sui marchigiani.

LE ALTRE PARTITE – TREDICESIMA GIORNATA RITORNO
SERIE A2 SUSTENIUM
Genova – Molfetta
Castellana – Corigliano
Perugia – Atripalda (24/3, ore 20.30)
Cantù – Santa Croce
Sora – Segrate
Milano  – Reggio Emilia (ore 19)
Isernia – Roma



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X