La Recanatese inciampa in casa
Al Tubaldi passa il Riccione

SERIE D - I giallorossi vengono sconfitti tra le mura amiche: decide un gol di Stefanelli nel primo tempo. Padroni di casa privi di Chicco, Zannini e Garcia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
recanatese-0-s.-nicolo-0-2-300x198

La Recanatese impegnata contro il San Nicolò

di Oreste Cecchini

Il ritorno al turno normale dopo il tour de force – ma soprattutto il ritorno al Tubaldi – nuoce alla Recanatese. La squadra, priva di elementi di rilievo come Chicco, Zannini e Garcia, ha comunque visto il ritorno di Marchetti e Patrizi dopo la squalifica, non riesce ad evitare la sconfitta interna (0-1) ad opera del Riccione. Gli ospiti hanno sfruttato l’unica vera occasione per portar via l’intera posta: a dire il vero la prima squadra a segnare, al 12’, è stata la Recanatese ma il gol di Pennacchioni, nato dall’assist di Moretti dopo la punizione di Faieta, viene annullato per fuorigioco. Poco dopo ci prova ancora Moretti, ma l’estremo difensore ospite neutralizza il suo tentativo. Al primo affondo i romagnoli passano: Lisi pennella una punizione dalla fascia sinistra per la testa di Stefanelli, che infila Ursini non impeccabile in uscita.Al 43’ mischia in area  ospite con Gigli che colpisce la traversa, e poco dopo proteste dei recantesi  per un mani in area non rilevato su una prolungata azione di Ristè. La ripresa si apre con un’ingenuità al minuto 11 di Ursini, che prende con le mani un pallone rimesso in gioco da fallo laterale. Dalla punizione in area Stefanelli alza la mira. Recanatese pericolosa con una bella iniziativa di Agostinelli, ma Pennacchioni viene anticipato in rea di rigore. Nel finale il pressing dei leopardiani che cozzano contro la muraglia umana dei romagnoli; né Patrizi né Moretti riescono a trovare la via del gol. Con la Recanatese sbilanciata in avanti, Stefanelli potrebbe fare il bis, ma la sua conclusione da buona posizione in area finisce a lato. Finisce così con una sconfitta il match del Tubaldi: il pareggio sarebbe sicuramente stato il risultato più giusto ed ampiamente meritato per quanto fatto vedere dai giallorossi. Ma il calcio è questo: chi segna ha ragione, ed alla fine è il Riccione ad esultare.

 Il tabellino

Recanatese 0
Riccione   1 

RECANATESE: Ursini, Patrizi, Torregiani (55’ Agostinelli), Ristè (78’ Curzi), Committante, Morbiducci, moretti, Marchetti, Pennacchioni, Faieta, Gigli (75’ Latini). All. Virgili. A disposizione: Ripa, Di Marino, Moriconi, Bruciapaglia.

RICCIONE: Carioli, Lepri, Merendino (85’ Politi), Lisi, Savini, Nodari, Cavoli (72’ Ballarini), Magnarelli, Stefanelli, Cocozza, Tantuccio. All. Tentoni. A disposizione: Piagnarelli, Sartori, Matteoli, Marani.

Arbitro: Ortuso di Ciampino.

Rete: Stefanelli al 34’pt.

Note: spettatori 200 circa. Ammoniti Cantuccio, Savini, Lisi. Angoli 6-1. Recupero 2’+4’.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X