Pievebovigliana sempre più in crisi
Cocci e Clemente spingono il Serralta

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN SECONDA - I "verdi" rimangono ultimi. I ragazzi di mister Biciuffi tornano al secondo posto in solitario
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
BICIUFFI-PAOLO-ALLEN

Paolo Biciuffi, allenatore del Serralta

di Sara Santacchi

Nella settima giornata del campionato di Seconda categoria del girone F, il Serralta, reduce da due sconfitte consecutive, scende in campo con l’unico obiettivo di tornare alla vittoria e riesce perfettamente nell’impresa. In trasferta a Pievebovigliana porta a casa l’intero bottino, vincendo 2–0, e difende con le unghie e con i denti il secondo posto. Il primo tempo racconta una partita a favore dei padroni di casa. Il Serralta fatica a creare occasioni e, quando ci riesce, non diventa mai particolarmente pericolosa. La squadra di mister Giacovelli, al contrario, impegna la difesa avversaria con Bragaglia in avanti. In particolare è al 26’ che al Pievebovigliana si presenta una ghiotta occasione: con un calcio di punizione da fuori area Bragaglia va a cercare la porta, ma Sorichetti, che non riesce a trattenere la palla, respinge ed è la difesa a fare il suo dovere e spazzare via. Passano solo otto minuti e sono ancora gli uomini di casa a sciupare l’occasione del vantaggio. Piaggesi, in contropiede, serve Bragaglia, in area avversaria, ma il suo tiro è ancora una volta fermato da Carbone, che spedisce la palla in fallo laterale. Il risultato resta sullo 0-0 e un minuto di recupero mette fine alla prima frazione di gioco. La ripresa mostra gli ospiti subito più decisi e combattivi. Un pressing continuo porta al 61’ quando Cocci sulla destra, intercettando un calcio d’angolo, infila sull’incrocio dei pali la rete del vantaggio. 1 – 0. La formazione di mister Biciuffi non si accontenta, ma riparte immediatamente alla ricerca del doppio vantaggio con Sfrappini e Dignani, ma è all’ 83’ che mette a segno la rete del 2-0: Clemente nell’area avversaria, a tu per tu con Bonifazi non sbaglia e infila alla destra del portiere casalingo il secondo gol. Tutto sembra ormai perso per i padroni di casa, ma al 41’, a causa di un fallo in area, l’arbitro decide per il calcio di rigore a loro favore. Sul dischetto si presenta Di Castro, ma clamorosamente con un tiro poco deciso, permette a Sorichetti una parata facile sciupando anche l’occasione di accorciare le distanze. I 5 minuti di recupero trascorrono velocemente e non tardano ad arrivare i tre fischi dell’arbitro che mettono fine all’incontro. Il Pievebovigliana resta a -5 dalla penultima, delusa di non avere sfruttato al meglio le occasioni create. Il Serralta può tornare a sorridere e ad occupare da solo il secondo posto.

MIGLIORE IN CAMPO: Matteo Cocci (S). Decisivo e pronto quando serve è lui a trovare la rete del vantaggio che dà il carattere, la forza e la spinta giusta per arrivare alla vittoria finale e per assicurarsi, almeno per una settimana, l’esclusiva sul secondo posto. Un grazie della squadra è doveroso.

Il tabellino:
PIEVEBOVIGLIANA: Bonifazi 6.5 , Cecola 6.5 (66’ Farano 6), Luciani 6 (46’ Carassai 5.5), Accaramboni 6, Salvatori P 5.5, Bernardoni 6, Bragaglia 6.5, Fondati 5.5, Canullo 6, Piaggesi 6, Morichetti 5.5 (60’ Di Castro 5). A disposizione: Zerani, Tesauri, Salvatori L, Nobili. Allenatore: Giacovelli.
SERRALTA: Sorichetti 6, Gigli C. 6, Palazzesi , Piccioni 6, Carbone 6.5, Ferranti 6, Cocci 7 (70’ Marrocchi 6), Gigli V 6, Sfrappini 6, Clemente 6 (70’ Alessandrini 6), Dignani 6.5 (90’ Maccioni). A disposizione: Appignanesi, Marrocchi, Giorgi, Alessandrini, Maccioni, Santini. Allenatore: Biciuffi.
ARBITRO: De Angelis di Ascoli.
Note: spettatori circa 50. Ammoniti: Dignani (S), Piaggesi (P), Canullo (P). Angoli: 7 – 6. Minuti di recupero: 1’ – 5’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X