Volley, esordio amaro
per la Sero Group nei play off

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea-Stortoni1

Andrea Stortoni

Il lungo stop per la neve non ha portato fortuna alla Sero Group che esce battuta 3-0 (25-20, 30-28, 25-19) sul campo del Falconara Volley nell’esordio della seconda fase play off del campionato di serie C maschile. I ragazzi di Francesco Bernetti non hanno risentito della pausa agonistica forzata e si sono battuti con ardore al cospetto di una formazione falconarese, che seppure indietro in classifica, si è dimostrata molto ostica sul proprio terreno. Ne è uscito un match lottato punto a punto con Stortoni e compagni pronti a ribattere al grande ardore agonistico dei locali ma costretti a cedere alla fine alla maggiore lucidità dei falconaresi nei momenti decisivi. Il primo set si è giocato sui sostanziali binari dell’equilibrio ma nel finale il muro e alcune situazioni di contrattacco non sfruttate dalla Sero premiano Falconara. La svolta del match è stata comunque il secondo set, combattutissimo e di grande spessore tecnico e agonistico da entrambe le parti, con numerosi capovolgimenti di fronte nel punteggio e risolto 30-28 ancora dai locali, bravi alla fine a commettere meno errori e a chiudere tutti i varchi agli attaccanti bianco verdi a muro. Nel terzo set non riesce alla Sero di riaprire la gara, complice un Falconara molto determinato e galvanizzato dal doppio vantaggio, e una formazione bianco verde scarica dopo la battaglia nel secondo set. Non sono bastate le buone prestazioni degli attaccanti di banda per strappare un risultato positivo, anche se la sconfitta non pregiudica la rincorsa ad un campionato di vertice. È ovvio che in questa seconda fase ogni minimo calo di tensione si paga caro al cospetto delle migliori formazioni del torneo, ma la Sero ha dimostrato di poter giocare alla pari con tutti e di potersi togliere delle soddisfazioni. Il prossimo incontro vedrà i bianco verdi impegnati in casa mercoledì 29 febbraio contro la Siem Vigor Collemarino, formazione molto competitiva che punta alla promozione diretta dopo un’ottima prima fase, l’occasione giusta per i ragazzi di Bernetti di dimostrare tutto il proprio valore in un confronto che si annuncia combattuto e appassionante. In serie D si è interrotta la lunga striscia negativa della Fratini Ascensori, impegnata nella seconda fase nel raggruppamento G a cinque squadre, per centrare quanto meno una tranquilla salvezza dopo una prima fase di campionato partita con ben altre ambizioni. I ragazzi di Luca Pallotta si sono imposti 3-2 (21-25, 25-21, 28-26, 19-25, 6-15) sul campo della Security-Max Control Senigallia in quella che da calendario è la terza giornata, tirando fuori il carattere che nelle ultime partite si era un po’ perso per ribaltare la situazione dopo aver ceduto immeritatamente ai vantaggi il terzo set. La Fratini tornerà in campo in un calendario per forza di cose serrato già venerdì 24 in casa con La Nef Castelfidardo, gara da vincere per dimostrare di aver lasciato alle spalle il periodo più negativo della stagione. Non si è fatta condizionare dalla pausa anche la formazione di Prima Divisione provinciale che ha superato in trasferta per 3-2 (21-25, 27-25, 25-16, 14-25, 6-15) la non irresistibile Domo Sum Castelraimondo nella quattordicesima giornata, in una gara molto combattuta e non priva di emozioni. Sotto 2-1 e con alle spalle una prestazione fino a quel momento troppo altalenante, ai ragazzi bianco verdi è servita la strigliata di coach Martusciello per suonare la carica e portare a casa la vittoria. La formazione bianco verde perde il terzo posto in classifica a quota 22 punti, scavalcata di una lunghezza dall’Appignano Volley, ma decisa a riconquistarla già dalla prossima partita sabato 25 febbraio in casa con il Montecosaro Volley.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X