La neve complica la vita al Tolentino
Iacoponi: “Ci aspetta un tour de force”

ECCELLENZA - La formazione cremisi, oltre a recuperare le due sfide di campionato rinviate, sarà impegnata anche in Coppa Italia ma il centrocampista di mister Mobili crede ciecamente nel gruppo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tolentino-Grottammare

Il centrocampista del Tolentino Roberto Iacoponi

di Paolo Del Bello

Roberto Iacoponi è stato sicuramente uno dei punti di forza del Tolentino in questa prima parte del campionato; un giocatore, rispetto a quello della passata stagione più coinvolto e più determinante. Noi lo abbiamo sentito per fare un punto della situazione in casa cremisi: “Forse nella passata stagione sono arrivato a Tolentino con una mentalità diversa, quest’anno ho capito come bisogna giocare in un campionato difficile come quello dell’Eccellenza e le cose stanno andando meglio. Sto giocando discretamente bene, ma posso e devo fare di più”.

La neve ha fatto saltare due partite di campionato, come potrà incidere per il futuro del campionato?
“Io avrei voluto giocare la partita di mercoledì a Fermo, anche perché la neve non c’era, però è andata cosi e dobbiamo prenderne atto. Ora per noi del Tolentino le cose si complicano perché abbiamo anche la Coppa Italia alla quale teniamo molto. Comunque quando si giocherà il recupero della sesta giornata noi saremo sicuramente pronti”.

Tornando al campionato, pensa che sarà una lotta a tre tra Fermana, Tolentino e Maceratese?
“La classifica attuale dice questo. Penso che  le prime della classe hanno qualcosa in più rispetto alle altre, anche se non ci sono gare facili. Ogni partita dove essere giocata al massimo per non incappare in brutte sorprese. Noi del Tolentino abbiamo la forza per dire la nostra fino alla fine e sono certo che faremo di tutto per ottenere il miglior risultato possibile sia in campionato che in Coppa Italia”.

Per concludere Fermana o Maceratese, quale sarà l’avversario più ostico?
“La classifica dice Fermana perchè è la capolista, ma anche la Maceratese è molto forte. Dipende però tutto da noi. Se riusciamo a giocare al massimo in ogni partita possiamo farcela”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X