Il post Lube-Cuneo, Omrcen:
“Non ci sono alibi
per questa pessima figura”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Muro-LubeALBERTO GIULIANI: “Stasera non è andato bene praticamente nulla, e ritengo sia trattato solo ed esclusivamente di un problema psicologico, perché un approccio come quello che abbiamo avuto noi proprio non deve esistere in una partita di fondamentale importanza come quella di questa sera. L’imperativo è di pensare ad una gara alla volta, dunque da domani penseremo alla sfida di domenica per il campionato e poi a quella di Champions League, perché questa qualificazione, sia chiaro, possiamo ancora guadagnarcela. Bisognerà però andare in Piemonte senza il braccino corto, e nessun altro timore di sorta”.

IGOR OMRCEN: “Oggi siamo stati in difficoltà in tutti i fondamentali, e non ci sono alibi per questa pessima prestazione in una delle gare più importanti della stagione. L’abbiamo giocata nel peggiore dei modi, peggio di così davvero non avremmo potuto fare: abbiamo commesso tanti errori banali, anche sulle situazioni semplici. Adesso dovremo analizzare bene questa gara e rimboccarci le maniche per riprenderci subito, sin da domenica prossima. La qualificazione possiamo ancora conquistarla, dobbiamo assolutamente crederci perché questa squadra di potenzialità ne ha tantissime e può centrare qualsiasi impresa”.

CAMILLO PLACI’ (allenatore Cuneo): “Siamo riusciti a limitare al massimo gli errori, restando lucidi in ogni situazione, anche nelle più difficili. Siamo contenti di questa vittoria, ma non è ancora finita”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X