Recanatese e San Nicolò
si accontentano del pareggio

SERIE D - Al Tubaldi finisce 0-0 una sfida priva di emozioni. Punto utile ai leopardiani per mantenere distante la zona calda della graduatoria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

recanatese-0-s.-nicolo-0-300x199

di Oreste Cecchini

Perdurando la sterilità offensiva casalinga – l’ultima rete siglata al Tubaldi porta la firma di Agostinelli  l’8 dicembre contro la Santegidiese – per la Recanatese non restava che sperare nel nulla di fatto. Cosi’ è poi finita contro la matricola abruzzese San Nicolò, in un pomeriggio uggioso che ha fortemente condizionato la gara a causa delle condizioni del terreno di gioco che è andato peggiorando con il trascorrere dei minuti. Locali schierati con il 4-3-2-1 con il giovane Latini in avanscoperta: tattica che ha dato i suoi frutti la scorsa settimana, ma che purtroppo si è rivelata poco efficace contro un San Nicolò schierato con il 4-4-2, abile sopratutto nelle ripartenze, e che ha mascherato bene le assenze di peso di Giorgio Galli, oltre a quelle di Minopoli e Bagnara. Primi minuti con gli ospiti a mettere subito il naso fuori: al 10′ Clementoni fa viaggiare Costantini, che si procura lo spazio per tirare in porta, ma una beffarda deviazione procura solo  l’angolo. Poco dopo ancora ospiti in attacco la punizione di Arce impegna il portiere Ripa.La Recanatese si vede al 15′, con il lungo lancio di Marchetti per Latini, anticipato in area dalla pronta uscita del portiere. Al 28′ ancora in evidenza la giovane punta locale abile a liberarsi per il tiro che impegna in due tempi Angelozzi. Ma il pericolo maggiore lo corre un minuto dopo la Recanatese, quando dalla trequarti Di Paoloantonio, vedendo Ripa leggermente avanzato, cerca di superarlo con una bella volé che il giovane estremo riesce a deviare sulla traversa sventando la seria minaccia.

recanatese-0-s.-nicolo-0-2-300x198

Ancora gli ospiti al ’39 in bella triangolazione tra Di Paoloantonio Clementoni e Costantino con tiro deviato in corner. Ma sul finire della prima frazione, da un angolo battuto da Faieta, la Recanatese mette i brividi agli avversari con una inzuccata  di Zannini che pero’ angola troppo la mira. E se il primo tempo nonostante tutto si chiude sul nulla di fatto, la ripresa, complice le condizioni del campo e la stanchezza, non offre praticamente nulla di particolarmente emozionante.Al 6′ bella fuga sulla sinistra di Clementoni, servizio per Costantini che di testa angola bene ma Ripa rimedia a terra; al 25′ ottimo recupero di Torregiani in area, che sbroglia una pericolosa azione con Ferraioli pronto a far male nell’ area locale. Dopo una girandola di sostituzioni minuti finali con Marchetti che lancia in verticale ma Chicco in corsa al momento di entrare in area si vede carambolare la sfera sulla nuca con gli ospiti a tirare un bel sospiro. San Nicolò attento, guardingo e deciso a strappare un pari, che è stato lo specchio fedele di quanto visto in campo, per la Recanatese ancora la conferma che senza validi uomini d’area si fatica e non poco per cercare quel successo che in casa manca ormai da tre gare.

recanatese-0-s.-nicolo-0-1-300x199

Il tabellino

Recanatese  0
San Nicolò 0

RECANATESE: Ripa, Patrizi, Torregiani, Zannini, Commitante, Morbiducci, Moretti (75’ Ristè), Marchetti, Garcia(68’ Pennacchioni), Faieta (82’ Chicco), Latini. A disposizione: Ursini, Di Marino, Gigli, Agostinelli. All. Omiccioli.

SAN NICOLO’: Angelozzi, Petronio, Antenucci (68’ De Santis), Giuliano, Scipioni, Mottola, Clementoni (78’ Pallitti), Ferraioli, Costantino, Di Paoloantonio, Arce( 55’ Colacioppo). A disposizione: Biasella, Casalese, Marziani, Schiavoni. All. Calabrese.

Arbitro: Serrani di Monza.

Note spettatori 200 circa. Angoli 5-6. Ammoniti: Antenucci, Ferraioli, Colacioppo, Giuliano, Morbiducci, Marchetti, Patrizi. Recupero 1’+4’.

Foto di Roberto Vives



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X