Volley femminile, Helvia Recina ko
contro la Scavolini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lombardi-attacco

La centrale dell'Helvia Recina Sara Lombardi

Brutta sconfitta per la Roana Mosca nella penultima giornata della prima fase del campionato regionale di serie C. Le ragazze di Sergio Innocenzi cadono per 3-0 (25-21, 25-21, 25-17) sul campo della Scavolini Montecchio in una gara decisiva per la classifica finale del raggruppamento. Le pesaresi si impongono anche in questa gara di ritorno, dopo aver espugnato 3-2 Villa Potenza nella gara d’andata, e si portano a meno due in classifica proprio dalla Roana Mosca, ora seconda a meno tre dalla Gs Team 80 Gabicce che ha lasciato un set sul campo della Bottega Colbordolo. Nonostante il recupero di Naiara Fernandes, ben contenuta a muro dalle avversarie, la Roana Mosca non è mai stata sostanzialmente in partita, lasciando spazio ad una Scavolini concreta e concentrata che ha disputato dal canto suo un match quasi perfetto. Le difficoltà e le insidie della vigilia di questa gara si sono rivelate poi fatali in campo, con la Scavolini insuperabile in difesa e molto efficace a muro nel limitare gli attacchi della Roana Mosca e capace di convertire in punti i numerosi break conquistati con un gioco molto ficcante in banda. Dall’altra parte della rete la prestazione al centro di Lombardi e Bonfigli non è stata sufficiente alla Roana Mosca per arginare la giornata di grazia delle bianco rosse, anche se la squadra non ha mai dato l’impressione di poter giocare alla pari in quanto a convinzione e determinazione. Nei primi due set, nonostante una prestazione non esaltante la Roana Mosca è riuscita comunque a rimanere in partita, e da qui nascono i rimpianti maggiori, mentre nel terzo set la squadra ha mollato definitivamente a livello mentale. Una giornata storta che costa alle ragazze dell’Helvia Recina il primo posto in classifica e rimette in corsa la Scavolini anche in vista della seconda fase play off a cui entrambe le squadre erano comunque qualificate prima di questa gara. La Roana Mosca deve quindi lasciarsi alle spalle la partita di Montecchio e ripartire subito, analizzando gli errori commessi e l’approccio alla gara, in vista dell’ultima giornata di questa prima fase sabato prossimo alle 21.15 in casa con la Bottega Colbordolo ultima in classifica, gara da non fallire assolutamente in attesa anche degli altri risultati che determineranno la classifica definitiva del girone in prospettiva della seconda fase play off.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X