Civitanovese, la gioia di Mongiello:
“Siamo un grande gruppo”

SERIE D - Il giovane attaccante rossoblu domenica scorsa ha realizzato il gol del 2-0 (prima marcatura stagionale per lui) che ha chiuso il confronto con l'Atessa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Civitanovese-1-300x149

La Civitanovese festeggia il successo ottenuto contro l'Atessa

di Laura Barbato

La vittoria sull’Atessa e la contemporanea sconfitta dell’Ancona, riportano i rossoblu al terzo posto in classifica a un punto dalla Samb e a cinque dalla capolista Teramo. Domenica per i ragazzi di Cornacchini non era facile portare a casa il risultato viste le assenze pesanti di Paganotto, Traini e Rossi. La Civitanovese ha dimostrato di avere l’atteggiamento della grande squadra, rimboccandosi le maniche e lavorando duramente per affrontare nel migliore dei modi un avversario ostico seppur non blasonato come le squadre affrontate in precedenza. Rachini, Spinaci e Mongiello non hanno fatto rimpiangere i così detti titolari anzi avranno senz’altro messo in difficoltà il mister sulle scelte future, dimostrando di non essere secondi a nessuno. Noi non potevamo non sentire la gioia del giovane attaccante rossoblu che finalmente torna al gol e che esalta la propria squadra: “Siamo un grande gruppo e io ci sono”.

Mongiello, contro l’Atessa è arrivata un’altra importantissima vittoria …
“Domenica abbiamo ottenuto un grande risultato, ci aspettava una partita difficile soprattutto sotto l’aspetto mentale perché venivamo da due gare toste, contro Teramo e Ancona, che ci hanno portato via tante energie mentali. Non dovevamo avere cali di tensione e siamo stati bravi”.

mongiellocarlo

Carlo Mongiello

Domenica è arrivato anche il suo primo gol con la maglia rossoblu …
“E’ stato un gol cercato e quando è arrivato è stata una liberazione perché era da parecchio che non andavo a segno”.

Fino ad ora non ha trovato molto spazio ma appena ne ha avuta l’occasione si è messo in mostra. E’ un segnale forte nei confronti del mister?
“Si. In questo periodo sono in forma, mi sto allenando bene, insomma ci sono”.

Domenica andrete a far vista all’Isernia, quinta forza del campionato e reduce dalla bella vittoria sull’Angolana; che partita sarà e si aspetta di scendere in campo?
“Sarà una partita difficile, adesso ci aspettano tutti scontri diretti. Io spero sempre di giocare, mi alleno come sempre nel miglior modo possibile, poi sarà il mister a fare le sue valutazioni”.

Come si trova a Civitanova?
“Mi sono trovato subito benissimo e sono riuscito a integrarmi in questo grande gruppo che abbiamo creato e che è la nostra forza. Anche con i tifosi c’è affiatamento e sono rimasto molto contento quando domenica dopo il mio gol mi hanno dedicato un coro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X