Capitan Sabbatini spinge la Robur
“Vogliamo arrivare lontano”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sabbatini

Il capitano della Robur Tommaso Sabbatini

di Andrea Busiello

La Robur sta vivendo un momento magico nel torneo di Terza categoria girone I e ad esprimersi è il simbolo della squadra: il capitano Tommaso Sabbatini. Il centrocampista bianconero ha realizzato su punizione a Mogliano il gol del 3-1 che ha regalato l’ennesimo successo in una stagione eccellente per i ragazzi di mister Soldini visto il +5 sul Colbuccaro, seconda della classe: “Noi tutti sappiamo che sarà molto difficile ripetere un girone di andata sopra le aspettative ma faremo tutto quello che possiamo per fare il massimo e toglierci delle soddisfazioni – afferma Sabbatini – abbiamo il massimo rispetto per le squadre che lottano con noi per il campionato in quanto hanno dimostrato anche loro di essere agguerrite e qualitativamente molto valide. Il 2012 per noi è partito male purtroppo avendo perso la finale di Coppa Marche anche se non abbiamo nulla da recriminare in quanto è stata una partita decisa dagli episodi; i miei complimenti vanno anche al Fabiani Matelica che mi ha fatto un’ottima impressione e mi è sembrata una squadra già pronta per fare bene in Seconda categoria”. Il mediano della Robur torna sul bel successo di Mogliano: “Abbiamo dimostrato alla prima uscita del girone di ritorno con una bella vittoria di voler continuare ad onorare la società e a ripagare tutto il lavoro che essa fa per noi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X