Gruppo, cuore e carattere
La Civitanovese sogna

SERIE D - I rossoblu dopo la bella vittoria in rimonta sul Riccione si godono l'ottimo stato di forma
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il difensore della Civitanovese Dario Bolzan

Civitanovese sempre più cinica e sempre più spietata, quella diretta magistralmente da mister Giovanni Cornacchini. Lo dicono i tifosi che attendono i ragazzi al cancello nel fine gara per i saluti: erano anni che non si vedeva una Civitanovese così; grande gruppo, grande cuore e che carattere! La Civitanovese ha qualità e capacità e rafforza le proprie peculiarità con la coralità del gruppo. Il risultato è evidente e riconosciuto da tutti. Ieri i rossoblu sono stati in grado di rovesciare un match che per più di metà gara sembrava indirizzato verso la seconda capitolazione stagionale. Per gli amanti del pelo sull’uovo possiamo dire che la compagine di mister Cornacchini ha subito il secondo gol stagionale in casa (di fatto il primo visto che l’altro era stato un autogol a vittoria acquisita): un’onta? Scherzi a parte Mandorino e company stanno facendo davvero bene e siamo certi che mister Cornacchini ha già pronte strategie e magie per il girone di ritorno. Prima di pensare a gennaio però c’è da chiudere nel migliore dei modi il girone di andata. Domenica si scende a Trivento, squadra coriacea e tosta che gioca su di un sintetico “flipper”. Il fattore casalingo non sembra però essere il punto di forza dei trignini. Finora sono usciti vittoriosi soltanto 2 volte dal loro campo (l’ultima volta il 6 novembre), per cui sperare in un risultato positivo non è sbagliato. Certo con le statistiche non si vincono le gare, ci sarà da lottare e sudare ma questo Cornacchini ed i rossoblu lo sanno fare bene. Nel dopo gara di ieri una delegazione della squadra ha partecipato alla serata AIL presso il locale Lola. Il ricavato della serata verrà destinato per l’acquisto dell’arredamento del reparto Day hospital leucemici di Civitanova Marche. Malgrado la stanchezza i ragazzi rossoblu hanno spontaneamente partecipato all’iniziativa, con il pensiero rivolto anche a Vakaba Traorè che lotta sempre sul letto dell’ospedale. Il signor Gazzani, organizzatore della serata e presidente della sezione AIL, ha apprezzato la partecipazione dei rossoblu ed ha annunciato che farà dono alla Civitanovese di pacchi natalizi confezionati dall’omonimo rinomato forno-pasticceria civitanovese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X