Spinta dalla fame
ruba nel portafogli di una collega

CIVITANOVA - Le due donne lavorano nello stesso supermercato
- caricamento letture

La crisi non è affatto qualcosa di astratto di cui sentiamo parlare in tv. E’ invece un fenomeno concreto e porta con sè inevitabili conseguenze. Sembra essere stata proprio la difficoltà a vivere con le scarse risorse economiche a disposizione a spingere una trentenne civitanovese a rubare nel portafoglio di una collega di qualche anno più grande.
Le due donne lavorano entrambe in un supermercato di Civitanova e ieri pomeriggio si trovavano entrambe al lavoro quando una delle due  ha sorpreso l’altra mentre, estratto il portafoglio, dalla borsa della collega, stava prelevando dei soldi. Subito è stata avvisata la Polizia del locale comando. Interrogata, la trentenne ha precisato che era stata spinta a commettere il reato da una reale necessità economica, non avendo neanche  i soldi per comprare da mangiare.

a. p.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X