Dalla Civitanovese un appello
“Vinciamo per Traorè”

SERIE D - Le condizioni del centrocampista ivoriano rimangono purtroppo stazionarie. Domani alle 14.30 al Polisportivo sfida contro la Recanatese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
foto-traore

La città di Civitanova è vicina al centrocampista ivoriano Vakaba Traorè

Con il pensiero rivolto alle condizioni di Vakaba Traore, la Civitanovese ha ultimato la rifinitura in vista del derby con la Recanatese. Per i ragazzi di mister Giovanni Cornacchini la settimana che volge alla conclusione non è stata assolutamente facile. Neanche il tempo di archiviare la rocambolesca quanto meritata vittoria conseguita in quel di Canistro che ha permesso a Bolzan e C. di stagliarsi in beata solitudine sul gradino più basso del podio, che al “Polisportivo” è giunta la terribile notizia riguardante l’aggravarsi delle condizioni del centrocampista giunto in estate dalla Primavera dell’Ascoli. Traore è ancora ricoverato all’ospedale di Torrette di Ancona e, stando alle ultime notizie, le sue condizioni sono stazionarie. La società rossoblu a partire dal presidente Umberto Antonelli non manca di essere vicina al proprio calciatore ed alla famiglia. Quotidianamente il Direttore Generale rossoblu Fabrizio Cabrini si è recato nel nosocomio dorico per sincerarsi dello stato di salute del ragazzo così come lo staff tecnico ed i compagni di squadra. La Civitanovese Calcio, anche a nome della famiglia di Vakaba Traore, coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno manifestato la propria partecipazione alla preoccupazione per lo stato di salute del ragazzo auspicando per lo stesso una pronta guarigione con l’auspicio di rivederlo al più presto calcare i campi di gioco. Contro i leopardiani di mister Omiccioli, reduci dal corroborante poker inflitto alla Renato Curi Angolana, mister Cornacchini non potrà disporre di Angelo Marci appiedato dal Giudice Sportivo per somma di ammonizioni mentre potrà avere a disposizione Michael Traini. Non sarà della contesa neanche il secondo portiere Giacomozzi alle prese con un infortunio. Di conseguenza la maglia numero 12 verrà indossata dal promettente estremo difensore della Juniores Francesco Mori. Viceversa, si deciderà all’ultimo per Filiaggi toccato duro nell’allenamento del venerdì. Infine è tornato ad allenarsi con la squadra il terzino Iacopini. A dirigere il derby è stata designata una terna veneta. Il designatore della Can D Michele Serena ha affidato infatti il fischietto a Matteo Michieli della sezione di Padova il quale sarà coadiuvato dai signori Enrico Campana di Vicenza e Michele Nocenti di Padova. Gli ingredienti per una grande giornata di sport ci sono tutti, quindi non resta che gremire gli spalti del “Polisportivo Comunale”. Per la squadra, per la città e per Traore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X