Volley femminile, vola la Corplast
Sabato sfida a Rapagnano

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Corplast-Corridonia1-300x204

La formazione della Corplast Corridonia

Continua il momento magico per la Corplast Corridonia. Da martedì è nona sinfonia con annesso inno alla gioia per la squadra di patron Mario Centioni. Le sue ragazze hanno infatti centrato altre due vittorie in appena tre giorni, portando quindi a 9 la serie di vittorie stagionali (tra Coppa e campionato) senza alcuna sconfitta. In dettaglio sabato la Corplast, fresca di prestigioso successo in Coppa contro la Lorese, ha fatto suo anche il big match del girone C del campionato di pallavolo femminile serie D espugnando in rimonta al tie-break la casa dell’ Habitat Montegranaro: ”E’ stata dura – afferma coach Raniero Concetti- anche perché abbiamo sempre dovuto recuperare un set di svantaggio ad una squadra che ci equivaleva. Nel 4° parziale abbiamo allungato e tolto loro sicurezze grazie al servizio. Sono contento specialmente per la personalità avuta nel decisivo quinto set”. Era il terzo incontro in una settimana che finiva al tie-break, pur stanca la Corplast ha avuto la qualità e l’orgoglio per lanciare un chiaro messaggio chiudendo il quinto set 15-5. Il riposo è stato breve per il martello Kebe & C. che martedì hanno anticipato il sesto turno, infrasettimanale, di serie D. Avversaria l’abbordabile Candia superata senza patemi 3-0. “C’erano due rischi – spiega Concetti- di risentire fisicamente degli sforzi e di sottovalutare psicologicamente la gara. La ragazze sono state brave.” In attesa di conoscere i verdetti delle rivali, la Corplast è stata la prima squadra a raggiungere 13 punti e quel record d’invincibilità la porta nel mirino di rivali desiderosi dell’impresa. Coach Concetti sa che gli esami non sono finiti e il prossimo, sabato a Rapagnano, è di quelli probanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X