Bolzan: “Con la Jesina gara difficile ma vogliamo i 3 punti”

Il difensore della Civitanovese parla della sfida di domenica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
dariobolzan

Il difensore della Civitanovese Dario Bolzan

di Laura Barbato

Il morale non è sicuramente alle stelle in casa rossoblù dopo il pirotecnico pareggio di domenica contro il Miglianico; la squadra di Cornacchini infatti è reduce da tre pareggi consecutivi che hanno lasciato l’amaro in bocca. Troppi punti persi qua e la: “Se dobbiamo recriminare qualcosa – ci spiega Bolzan- è sicuramente contro il Real Rimini. Contro di loro è stata una partita strana ma dovevamo portare a casa i tre punti”, ma anche troppe espulsioni per una squadra che vuole puntare al massimo. Insomma dopo tanti elogi per un avvio di campionato col botto adesso arrivano le prime critiche, tuttavia senza dimenticare l’imbattibilità dei rossoblù che dura da ben nove turni di campionato. Lavorare per rimettersi subito in carreggiata e per dimenticare gli errori fatti, è così che la Civitanovese di Dario Bolzan vuole guardare al futuro.

 

Bolzan, un suo commento sullo spettacolare pareggio di domenica scorsa…
“Sapevamo che non era facile perché giocavamo su un campo sintetico, poi la partita si è sbloccata con due eurogol che sicuramente non capita di vedere ogni domenica. Senza accorgercene ci siamo ritrovati sotto per 3-1 e lì siamo stati bravi a reagire e recuperare finché non c’è stato l’episodio del rigore, a mio avviso inesistente, dove anche io sono stato coinvolto e dopo anche lì siamo riusciti a recuperare per un risultato finale di 4-4”.

Analizzando la gara della Civitanovese, emergono due aspetti: una difesa che subisce ben 4 gol e
dall’altro lato una squadra compatta che non demorde …
“Per i 4 gol non sono preoccupato ma deluso perché poche volte mi è capitato di subire così tante reti in un match, sicuramente ci rimetteremo a lavoro per far sì che le squadre avversarie trovino molte difficoltà contro la nostra difesa. Per quanto riguarda il carattere, la partita di domenica non deve essere una macchia in quello che è il nostro campionato fino ad oggi, per il resto noi fino adesso stiamo rispettando i nostri obiettivi e dobbiamo continuare in questo modo”.

Domenica è arrivata l’ennesima espulsione, ora i cartellini rossi iniziano ad essere tanti …
“Abbiamo già parlato tra di noi di questo. E’ un aspetto delicato perché la nostra è una squadra che agonisticamente e fisicamente da sempre tanto ma ora le espulsioni iniziano ad essere molte e sarà un aspetto da rivedere sicuramente”.

Che partita vi aspetta domenica contro la Jesina?
“Una gara difficilissima contro una squadra che ha bisogno di punti e che ultimamente ha fatto diversi acquisti e ciò dimostra che loro ci tengono a fare bene. Senz’altro sarà una partita dura che noi affronteremo come tutte le altre e cercando di conquistare i tre punti che abbiamo perso in altre gare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X