Macerata 1921 e Fabiani super
Punteggio pieno dopo sei gare

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Nel girone I in vetta la coppia Robur-Real Marche
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Soldini

L'allenatore della Robur Gabriele Soldini

di Luigi Labombarda

La sesta giornata del campionato di Terza categoria va in archivio con la conferma di Fabiani Matelica e Macerata 1921 ancora a punteggio pieno in testa ai gironi G e H; si conferma il Pian di Pieca all’inseguimento dei matelicesi, mentre è più nutrito il gruppo degli inseguitori dei maceratesi, guidato ora da Amatori Appignano e Vis Civitanova. Nel girone I invece non c’è ancora una squadra che stacca tutte, resta grande equilibrio nelle prime posizioni con la Real Marche ora affiancata dalla Robur. Un po’ di numeri riguardanti l’ultimo turno disputato: 12 vittorie casalinghe, 5 pareggi e 4 successi esterni, 65 reti realizzate tra cui si segnala la tripletta di Macovei della Sefrense, ora vice-cannoniere con 8 gol dietro i 9 dell’appignanese Bolletta. Vediamo cosa è successo nel dettaglio dei tre gironi maceratesi. Vittoria facile della Fabiani Matelica, la sesta consecutiva, nella gara casalinga contro la Nova Camers e primo posto del girone G sempre più saldo: finisce 4-0 con le reti di Santucci, Buldorini e la doppietta di Resuli. Segue al secondo posto il Pian di Pieca: decide la rete di Miguel Espuña nella ripresa, contro una coriacea Vis Gualdo che si difende strenuamente per evitare un passivo più ampio. Resta da solo al terzo posto il Pioraco, vincente 2-1 a Colmurano, e stacca Esanatoglia e Palombese che si annullano nello scontro diretto con il 2-2 finale (alla doppietta di Antenucci rispondono nella ripresa Mamudi e Del Gaiso). Prosegue il momento positivo di Sefrense e Aurora San Severino, alla seconda vittoria di fila: i primi rifilano 5 gol al malcapitato Sforzacosta, i settempedani invece superano 2-0 il Monte San Martino. Lo Juve Club Tolentino raccoglie un buon punto a Visso, trovando il gol del pareggio (1-1 il finale) all’89’ con l’acuto di Testiccioli. Anche il Macerata 1921 fa sei su sei e la vetta del girone H è ancora sua: il 2-1 casalingo al Montemilone è frutto di una partita difficile, con due rigori nei primi dieci minuti di gara e la rete vincente di Ballini ad un quarto d’ora dalla fine. Buon esordio tra i pali dei maceratesi di Ramaccioni, tesserato in settimana. Sono già cinque i punti di vantaggio sulle prime inseguitrici, che ora sono Vis Civitanova e Amatori Appignano: i civitanovesi si sbarazzano agevolmente con cinque reti della Nuova Picena, mentre gli uomini di mister Messi subiscono la prima sconfitta stagionale cadendo in casa per mano della rediviva Abbadiense (secondo successo per loro, primo gol per Lorenzo Borghiani). Finisce 2-2 tra San Girio ed Europa Calcio, mentre il Sambucheto supera di misura il Borgo Mogliano con la rete di Storani. Bella partita tra Real Macerata e Giovanile Corridoniense, con i padroni di casa che chiudono la prima frazione sul 3-0 e poi nella ripresa gli ospiti tentano la rimonta, fermandosi sul 3-2. Infine si registra il primo successo in campionato del Maranello che vince 2-1 il derby con la Luna Insonne. La Real Marche si ferma a sorpresa a Monte San Pietrangeli, trovando la rete di Graziani dell’1-1 finale solo a due minuti dal 90’, così il primo posto del girone I è condiviso dai civitanovesi e dalla Robur Macerata, che supera 2-0 il San Marone. Al secondo posto si attestano Colbuccaro e Atletico 99: la squadra di mister Siroti compie una grande impresa battendo a domicilio il Real Molino, mentre i veregrensi superano a fatica il fanalino di coda Nuova Faleria grazie alla zampata dell’allenatore-giocatore Paolini al 93’. Bello ed importante anche il successo del CSKA Corridonia, che vince lo scontro diretto con il San Marco Petriolo 3-1 (si distingue la doppietta di Pacetti) mentre i cugini della Nuova Pausula vengono bloccati tra le mura amiche dal Cascinare per 1-1. La doppietta di Verdicchio fa sorridere la Nuova Mogliano, con la seconda vittoria stagionale ai danni del San Giuseppe.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Pierluigi Paolini (Atletico 99 Montegranaro). Nell’ultimo assalto alla porta della Nuova Faleria, il mister-bomber piazza il colpo vincente da pochi passi e regala il successo che lancia l’Atletico 99 in piena zona playoff.

IL TOP 11:
1 –    Carducci (Juve Club Tolentino)
2 –    Carlini (Robur Macerata)
3 –    Anticaglia (San Girio)
4 –    Gagliardini (Abbadiense)
5 –    Rastelletti (M.R. Pioraco)
6 –    Gasparroni (Cascinare)
7 –    Ballini (Macerata 1921)
8 –    Cesaretti (Atletico 99)
9 –    Espuña (Pian di Pieca)
10 –    Verdicchio (Nuova Mogliano)
11 –    Moretti R. (Real Macerata)
All. Borioni (Aurora San Severino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X