Ottimi risultati per l’Avis Macerata
nel Grand Prix nazionale di marcia

ATLETICA - Negli Allievi beffa per Michele Antonelli, squalificato a 200 metri dal traguardo quando era in testa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Orazi-Elio1-300x225

Elio Orazi

Il gruppo marcia dell’AVIS, allenato da Paola Bettucci, già campionessa del Mondo Master nella stessa specialità a Sindelfingen in Germania nel 2004,  domenica 30 ottobre ha messo in mostra i suoi gioielli. Infatti a Grottammare si è chiusa la stagione agonistica 2011 dell’atletica leggera proprio con le gare di marcia valide per il Grand Prix nazionale. Hanno iniziato le categorie giovanili sulla distanza dei 2 km dove, nella categoria ragazze, si è messa in grande evidenza Elisabetta Bray, la migliore delle marchigiane, che ha chiuso la prova con un ottimo 3° posto. Che era in forma lo sapevamo, visto il recente record sociale di 11’10”11 realizzato a Corridonia, ma ieri, in un contesto di qualità non si è persa ed ha gareggiato con grande autorità. Sempre nelle ragazze bella prova anche per Giulia Cippitelli che, miglioratasi due settimane fa in 11’41”36, ha ottenuto ieri un ottimo 7° posto. Nella categoria ragazzi bella prova per Luca Antonelli giunto 8°, anche lui primo dei marchigiani; per l’atleta, sceso di recente a 10’22”93, una stagione di grande spessore con il nuovo record sociale. Nei cadetti sui 4 km Elio Orazi, al primo anno di categoria, ha ottenuto uno scintillante 5° posto, miglior piazzamento della regione. Da segnalare che il giovane ha scoperto la specialità da pochi mesi e ai Campionati Italiani di Iesolo ha portato il suo personale a 20’02”48. Una stagione da incorniciare la sua. Negli allievi, impegnati nella gara dei 10 km, è arrivata invece per Michele Antonelli una cocente delusione. La gara, con la presenza dei due atleti più forti d’Italia, Vito Minei e Michele Palmisano, azzurri ai mondiali di Lille (FRA), ha visto l’atleta avisino condurre in testa per ben 6 km, ma i giudici, ieri particolarmente fiscali, l’hanno prima ammonito e poi squalificato a 200 m dal traguardo.

Bray-Elisabetta1-224x300

Elisabetta Bray

Nella marcia può succedere, ma non possiamo dimenticare che il bravo Michele, una delle bandiere dell’Atletica AVIS Macerata, ha sciorinato una stagione agonistica punteggiata di grandi prestazioni: argento alle finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi a Roma il 25 maggio, bronzo a Lanuvio (Roma) al Grand Prix nazionale di marcia i primi di giugno sui 10 km. Dopo un serio infortunio, con gesso per una caduta con il motorino, è stato ritrovato a settembre ancora protagonista assoluto capace di migliorarsi prima nei 10 km vincendo, da allievo, il titolo marchigiano assoluto in 46’14”40, nuovo record sociale e poi battere il record marchigiano sui 5 km in 21’58”39 nella finale A dei Campionati Italiani di società, davanti al suo pubblico. Per ultimo a Rieti, il 1 ottobre, ancora nelle posizioni di vertice ai Campionati Italiani Allievi, ha arricchito il suo palmares con un bel 4° posto. In questo scoppiettante finale di stagione è mancata Benedetta Gattari. Sempre nelle posizioni di vertice nei vari campionati italiani 2011 nei 5 km, si è trasferita a Cardiff (Galles) per gli studi universitari e non ha potuto partecipare al Grand Prix dove in passato è stata sempre protagonista.

Gruppo-Marcia1-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X