Volley: grande derby ad Appignano
Paoloni-Sero Group finisce 3-2

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Sero-Group2-300x200Dopo la vittoria nell’esordio casalingo con la Ciu Ciu Offida nel campionato di serie C per la Sero Group è arrivata la prima sconfitta in campionato sul campo della Paoloni Appignano nella seconda giornata infrasettimanale della scorsa settimana. Un 3-2 spettacolare tra due squadre ben messe in campo e che hanno lottato punto a punto fino all’ultimo dando vita ad un confronto appassionante e coinvolgente. Dopo i primi due set vinti dai locali sul fil di lana per 25-22 e 25-23, nel terzo set arriva la reazione di orgoglio per i ragazzi bianco-verdi che riescono a riaprire la partita strappando il parziale ai locali ancora sul 25-23. Equilibrio sovrano anche nel quarto set con lo strappo decisivo della Sero Group nel finale che riesce a conquistare il break decisivo e chiudere 25-22. Nel tie break la maggiore concretezza degli appignanesi, trascinati al servizio e in attacco da un Sarpong incontenibile autore di 8 ace e oltre 30 punti a referto, fanno la differenza lasciando l’amaro in bocca ai bianco verdi di Francesco Bernetti che hanno comunque sfiorato l’impresa in rimonta su un campo difficile, già violato in Coppa Marche. Nella Sero Group spicca la prestazione di Cristian Bravi, che mandato in campo a match iniziato, ha dato la svolta alla Sero orchestrando bene il gioco in palleggio soprattutto in seconda linea e messo in costante apprensione la ricezione della Paoloni grazie al suo servizio sempre insidioso. Resta comunque per la formazione maceratese la consapevolezza di essere una formazione tosta dal grande carattere e di poter lottare alla pari con tutti gli avversari anche nelle situazioni più difficili. Il campionato riprenderà tra due settimane perciò la squadra potrà concentrarsi sul lavoro in palestra in vista del confronto casalingo di sabato 29 ottobre alle 18 contro la Madebus Ascoli Piceno, reduce dalla sconfitta sul campo della Ciu Ciu Offida. Tornerà in campo invece mercoledì 26 alle 21 nel turno infrasettimanale valido per la terza giornata di serie D la Fratini Ascensori, dopo aver aver osservato la scorsa settimana il turno di riposo previsto, contro la Sios Novavetro San Severino Marche, con la voglia di riscattare la sconfitta della prima giornata a Jesi. È cominciato infine con un ko il campionato di Prima Divisione con la squadra allenata da Ettore Martusciello sconfitta 3-0 a Caldarola, contro una delle favorite per la vittoria finale, partita nella quale comunque i giovani della Montalbano hanno venduto cara la pelle.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X