Si presenta la Virtus
Patron Mandorlini “striglia” il gruppo

BASKET - Chiare e coincise le parole del numero uno civitanovese: "Bisogna pensare solo a giocare bene fin da subito tirando fuori gli attributi"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
VIRTUS-Basket

La Virtus basket al completo

di Laura Barbato

Civitanova è una società seria che fino ad oggi ha sempre pagato e se qualcuno è venuto qui a portare scompiglio io blocco subito gli stipendi. Bisogna pensare solo a giocare bene fin da subito tirando fuori gli attributi”. Alla presentazione della nuova Virtus basket che da domani riprenderà l’avventura della B dilettanti, a far parlare sono le dichiarazioni del presidente Mandorlini che nel giorno della sua squadra non le manda di certo a dire. Inizia non certo nel modo più semplice la stagione di coach Cervellini che oltre agli infortunati Caldarelli e Temperini deve anche fronteggiare l’ira del presidente. Dure parole di accusa quelle che il numero uno della Virtus nella sala giunta del Palazzo Sforza lancia, nello sgomento generale, ai suoi giocatori. Dopo lo sfogo del presidente ha preso la parola il sindaco Mobili che ha ringraziato soprattutto gli sponsor che in un momento di crisi mondiale hanno ancora la forza di investire nello sport. L’assessore Carrasai invece ha sottolineato l’impegno della città per lo sport ed ha annunciato l’inaugurazione di un nuovo impianto sportivo destinato al basket femminile. Quella andata in scena questa mattina è stata una presentazione a cui hanno preso parte poche persone, giusto gli addetti ai lavori. Di certo l’orario e il luogo non hanno facilitato il pubblico che negli anni scorsi era accorso numeroso. Cerimonia essenziale dove sono stati resi noti i nomi dei giocatori che quest’anno avranno l’arduo compito di ripetere l’ottimo risultato raggiunto l’anno passato. Premiati anche gli sponsor principali: Naturino e Sapore di Mare. I giocatori, gli sponsor e le belle parole del sindaco passano in secondo piano dopo la sfuriata del presidente. Che sia un avvertimento o che nell’ambiente ci sia qualcuno che semini zizzania non ci è dato saperlo perché il presidente su questo non si è sbilanciato ma da come si evince da queste parole, la situazione in casa Virtus non è delle più serene. Ora la palla infuocata passa a coach Cervellini che già domani contro Corno di Rosazzo dovrà gestire una situazione “particolare”. L’ appuntamento è per domani alle 18 al Palarisorgimento per verificare se effettivamente il presidente aveva ragione o meno.

 

NATURINO-SAPORE DI MARE  2011-2012
4 – Marco Caldarelli :     1972   183 cm – Play
5 – Stefano Cernivani :   1991   185 cm – Play
6 – Mario Tessitore (k) :  1984   189 cm – Guardia/Play
7 – Marco Acquaroli :     1993   190 cm – Guardia
9 – Lorenzo Baldoni :      1987   204 cm – Ala/Pivot
10 – Vittorio Frascione :  1983   199 cm – Ala
11 – Alessandro Ferraro :  1992  183 cm – Play/Guardia
13 – Edoardo Foresi :      1991   200cm – Ala
14 – Francesco Squadroni : 1994  187cm – Play/Guardia
15 – Nicola Temperini :    1988   185 cm – Play
18 – Domenico De Falco : 1983  200 cm  – Pivot
20 – Riccardo Principi :     1987   200 cm – Ala



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X