Dragan Travica pensa subito all’esordio:
“Partire bene è sempre fondamentale”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dragan-Travica

Il palleggiatore della Lube Dragan Travica

Ripresa dei lavori con una seduta in sala pesi per la Lube Banca Marche, che è tornata oggi ad allenarsi dopo i due giorni di riposo concessi successivamente al test amichevole di sabato con il Club Italia. Stamani, dunque, primo allenamento con i nuovi compagni per Jeff Exiga, mentre in serata arriveranno Cristian Savani, Dragan Travica e Simone Parodi, e domani i serbi Podrascanin e Stankovic. Il campionato è ormai alle porte, per il tecnico Alberto Giuliani ed il suo staff ci saranno dunque soltanto pochissimi allenamenti a disposizione per preparare con la rosa al completo l’esordio di domenica prossima in programma al Palasport Fontescodella di Macerata (ore 18.00) contro la neo promossa Ravenna di Antonio Babini. Una partita a cui è già rivolta l’attenzione di tutto l’ambiente biancorosso, anche di chi non ha ancora avuto il primo contatto concreto con la realtà Lube Volley: “Iniziare bene è sempre fondamentale per il morale, oltre che per la classifica – ci dice Dragan Travica al telefono, proprio mentre è in partenza alla volta di Macerata – e sono particolarmente contento di poter giocare questa prima partita in casa, soprattutto trattandosi di Macerata, dove da avversario ho sempre potuto appurare che i tifosi si fanno sentire molto, sospingendo la squadra in ogni momento. Ravenna è una neo promossa, e come tale si presenterà al nostro cospetto piena di motivazioni. Ben venga, perché se è pur vero che all’inizio di una stagione le sorprese non mancano mai, lo è pure che questa Lube Banca Marche è formata da tanti ottimi giocatori, giovani ma allo stesso tempo con un’esperienza importante, che possono far bene al di là di quelle che potranno essere le difficoltà dettate dall’aver avuto poco tempo a disposizione per lavorare tutti insieme. Sappiamo benissimo come si gioca a pallavolo, e scendendo in campo concentrati potremo sicuramente ottenere ciò che vogliamo. Nessun alibi, sarà la gran voglia di partire bene che c’è in tutti noi a farci superare le difficoltà che si potranno presentare in questo avvio, in cui naturalmente conteranno di più i risultati che non il bel gioco. Ma arriverà anche quello”.

Dragan-Travica-11-298x300



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X