Civitanova: i rom se ne vanno dallo stadio

Sgombero pacifico
- caricamento letture

sgombro-rom-4-300x199di Laura Boccanera

Se ne sono andati di nuovo, ma chissà perchè sembra che nessuno creda che questa volta sia definitivo. Scadeva alla mezzanotte di ieri la possibilità  di permanenza all’interno del piazzale dello stadio per la carovana rom giunta in città da alcune settimane. Ma questa mattina le 10 roulotte erano ancora lì e solo dopo pranzo hanno rimesso tavoli e sedie all’interno dei mezzi e se ne sono andati. In mattinata sono arrivate al piazzale dello stadio alcune pattuglie di carabinieri e polizia, ma lo sgombero è avvenuto in maniera pacifica. I rom hanno prima fatto pranzo, girato alla rotonda e andati poi chissà dove. E ora c’è chi addirittura si aspetta che tornino da qualche altra parte, magari ricominciando da capo  a Santa Maria Apparente. Dietro di loro un po’ di rifiuti e sporcizia. L’insofferenza per la presenza dei rom intanto cresce specie tra i commercianti della zona stadio che in questi giorni hanno ricevuto le visite dei rom per acquistare generi alimentari o per richiedere del ghiaccio vista anche la calura e l’afa di inizio settembre. Per ora si attende, anche se lo strumento dell’ordinanza non pare convincere nessuno, né residenti che mal digeriscono la convivenza forzata né i nomadi che conoscendo la normativa operano all’interno della legge. 

sgombro-rom1-300x199(foto Vives)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X