Eccellenza: si parte
Al Martini c’è Corridonia-Montegranaro

L'ANTICIPO DEL SABATO
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
POMIRO-GERMAN

German Pomiro

Corridonia e Montegranaro ricominciano il loro cammino nel nuovo campionato di Eccellenza 2011-2012 da dove si erano lasciati in quel fatidico 8 maggio 2011. Questa volta il campo non è il Polisportivo “La Croce”, quello dell’ultima giornata della scorsa stagione quando il Corridonia cullò per oltre mezz’ora il sogno di disputare i tanto sospirati play-off alla sua prima apparizione sul massimo palcoscenico regionale, bensì il “Martini” di Corridonia, dove gli uomini di Ciarlantini e Morreale saranno attesi, almeno si pensa, da una buona affluenza di pubblico, vista quella certa rivalità che scorre tra le due tifoserie. Allora non bastò la rete di Rosi, oggi passato alla Maceratese, perché i ben noti fatti in Fermana-Ancona con la decisiva rete a tempo ormai scaduto di Adami, che lasciarono strascichi polemici perduranti diverse settimane, spensero le ambizioni rossoverdi. Entrambe le formazione durante questa estate, come spesso accade, hanno subito un forte rivoluzionamento. Nel Corridonia hanno salutato la compagnia Agus, Dell’Aquila, Franzese, Giri, Longo, Maddaloni, Marasca, Pandolfi, Rosi, Troli, Gentilucci e Lucaroni, mentre si sono aggregati al gruppo Cingolani, Ciucci, Foglini, Gatti, Gentili, Carnevali, Moschetta, Okere, Pettinari, Pomiro, Santinelli, Tartabini e De Caro. Diversi i cambiamenti anche in casa gialloblù, su tutti il cambio in panchina con Renzo Morreale, in seguito alla separazione con Pasquale Minuti, via gli altalenanti Pagliarini e Prioletta, in porta scelto Paniccià, e in attacco lo riconferma del camerunense Sanda, il miglior acquisto per la società calzaturiera vista la straordinaria stagione recentemente passata. L’allenatore Ciarlantini dovrà fare a meno dei giovani Caruso, Principi e Moroni ancora convalescenti, Barucca si è allenato regolarmente nonostante una frattura al naso che lo costringerà a giocare con una maschera protettiva, mentre la presenza dell’ex Pettinari sembra essere in forte dubbio. Tornano dall’infortunio gli attaccanti Bugiolacchi, naturalmente ancora non al top della forma causa l’operazione al ginocchio di questa estate, Okere e Pomiro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X