Moto, a Vallelunga Alberto Sparvoli
torna ad assaporare la gioia del podio

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
SPARVOLI-IN-PARTENZA-NON-SI-ANNOIA

Alberto Sparvoli prima della partenza

Alberto Sparvoli mantiene le promesse. L’aveva detto, il centauro settempedano, che sul circuito romano di Vallelunga, nella quarta tappa del trofeo Bridgestone, avrebbe tentato l’exploit, non considerando alcuni degli avversari che lo avevano battuto in precedenza a lui superiori. E così è stato. 23° in griglia nell’assoluta della Yamaha 600 cc., allo start, alle 12.20 di domenica scorsa,  Sparvoli è scattato sul proprio bolide incurante dei 36° centigradi sul tracciato, che lo hanno reso simile ad un fondo da prova di sopravvivenza. Dopo il primo dei dieci giri in programma, il settempedano aveva già “ingoiato” 3 avversari. Al termine, dopo una gara tenace e grintosa, per Sparvoli c’è stata la gioia del 17° piazzamento assoluto che è andato a coincidere con il 3° (!) di categoria. Per lui il crono di 18’-57” per coprire gli oltre 41 km. della competizione. Così, dopo almeno tre stagioni, Alberto Sparvoli è tornato a salire sul podio. “È stata una grande emozione – è il suo commento a caldo, è proprio il caso di dirlo – ma me lo sentivo. Avevo preparato la gara minuziosamente perché volevo migliorarmi rispetto alle sfide precedenti. Grazie ad una preparazione specifica per la prova di Vallelunga chiudo la fase pre-agostana del Bridgestone con un “bronzo” di prestigio. Sono felice”. Il successo di Sparvoli si abbina all’ottima gara del fabrianese Francesco Antonelli, l’altro pilota del Team Lastra di patron Fabio Paciaroni. Il “cartaio” ha chiuso la prova in 19’-21”, al 27° posto assoluto, centrando il 6° piazzamento di categoria, il migliore registrato nell’attuale stagione da Antonelli. Il quale ha così potuto testare con soddisfazione la sua nuova Yamaha. In classifica generale Antonelli è 12° con 19 punti all’attivo, ma anche con due prove in meno, mentre per Sparvoli registriamo il secondo hurrà di giornata, in quanto il terzo posto di Vallelunga lo ha proiettato sull’ideale podio della graduatoria generale, con 49 punti, seppur in coabitazione con Emiliano Mancini. Per il Team Lastra e gli amici che supportano la scuderia settempedana quella di Vallelunga è stata davvero una giornata radiosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X