Colosi racconta la sua esperienza
da vice allenatore
della juniores del Tolentino

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
colosi-stadio

Francesco Colosi

di Paolo Del Bello

Francesco Colosi 23 anni alla prima esperienza da vice allenatore della juniones dell’U.S.Tolentino ha iniziato subito alla grande la sua nuova carriera sportiva.

Come è stata la sua prima esperienza?

“Innanzitutto voglio ringraziare tutte le persone che mi hanno dato questa possibilità e soprattutto mister Ermanno Carassai che mi ha voluto al suo fianco. Desidero ringraziare anche il  preparatore atletico Enzo Saltalamacchia e il preparatore dei portiere Stefano Ramundo. Un plauso va  anche alla dirigenza della prima squadra: al  presidente Longhi, ed ai vice presidenti Giorgi e Brandi. Cosi come al Presidente del Settore Giovanile cremisi Fabio Mazzocchetti ed a tutti i dirigenti e collaboratori. E’ stata un ‘esperienza unica, fantastica, indimenticabile che mi ha segnato molto sotto tutti i profili in particolare quello umano”.

Con i ragazzi come s’è trovato?

“E ’difficile esprimere cosa provo . Ho conosciuto un gruppo fantastico, formato da bravissime persone che porterò per sempre nel mio cuore. Bravi ragazzi, molto disponibili, degli amici veri. Con loro ho condiviso un’anno di sacrifici ma anche di soddisfazioni. Auguro con tutto il cuore a questi splendidi ragazzi il meglio che la vita darà loro. Con loro ho instaurato un ottimo rapporto di amicizia cementato in occasione della vittoria di Macerata dove ci siamo aggiudicati il trofeo provinciale. Consolidato nella finale regionale dove siamo diventati campioni delle Marche battendo l’Ancona Calcio per 3-1”.

Dopo questa bella esperienza vorrbbe rimanere?

“Non posso decidere io, a decidere ma sarà la societa’ e il settore giovanile. Io mi sono trovato molto bene è stata la mia prima esperienza dove ho appreso tanto sia a livello tecnico che umano”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X