Montelupone-Aurora Treia la finale
Si salvano Cluentina e Moglianese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
FRancesco-Guzzini-uno-dei-punti-di-forza-della-Cluentina

Francesco Guzzini della Cluentina

di Enrico Scoppa

Montelupone-Aurora Treia sarà la finale play-off e si giocherà al San Giobbe di Filottrano, salve invece Moglianese e Cluentina. Questi in sintesi i risultati delle due tornate di appendice al campionato che potrebbe regalare ancora una promozione anche se il cammino è ancora lungo e difficile. Soddisfazione in casa di Moglianese e Cluentina per la salvezza maturata al termine di una stagione forse contraddittoria. Per le squadre non resta che guardare avanti e programmare al meglio la prossima stagione.

PLAY -OFF
Entusiasmo alle stelle a Passo Treia, disputare la finale play-off  un sogno alla vigilia del campionato, una realtà maturata nel corso di una stagione straordinaria.

MONTELUPONE – MONTEFANO 0-0 (ARBITRO: Sonia Bolognesi di Fermo. NOTE – Spettatori 150 circa. Ammonito: Ciclic. Espulso il dirigente del Montefano Stefano Bonacci. Angoli: 4-8. Tempi di recupero: 3’+ 4’).  Finisce in parità la gara di ritorno che ha messo di fronte al comunale di Montelupone la squadra di casa ed il Montefano. Un pari che promuove la formazione del presidente  Mancini per la finale play-off mentre il Montefano chiude la stagione con qualche rammarico. E’ stata una partita vera nel corso della quale le due squadre si sono battute con grande determinazione cercando la via della rete a più riprese. Nel primo tempo padroni di casa che imprecano,8’, per la mancata concessione di un calcio di rigore per un fallo di mano di Tarsetti su cross di Catini. Ospiti vicini al gol con Giampieri il quale solo in area non riusciva ad effettuare il tocco vincente. Nella ripresa  Renis, Cinquegranelli e Catini vicini al gol anche se l’occasione migliore capitava al 90’ a Contigiani: il suo colpo di testa non era fortunato, visto che il pallone incocciava il palo negandogli il gol.

AURORA TREIA – FIUMINATA   1-0 (ARBITRO: Ficcadenti di San Benedetto del Tronto – RETE: 58’ Sergio Fraticelli.  NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Cervigni, Ramaccini, Sergio Fraticelli, Buresta, Onesini, Scaloni. Espulso: 50’ Onesini per proteste. Angoli 4-2. Tempi di recupero: 1’+3’). Festa grande a Passo Treia, l’Aurora ha battuto il Fiuminata bissando il successo dell’andata e si prepara così per disputare la finale play-off con il Montelupone. Ospiti privi di Mocci, Meschini e Dominici mentre l’Aurora si è schierata al gran completo. Meglio l’Aurora nel secondo tempo rispetto al Fiuminata che nella prima frazione di gioco ha fatto vedere le cose migliori. Al 38’ Paniccià si vedeva respingere dalla traversa una bella conclusione. Nella ripresa Fiuminata, dopo cinque minuti di gioco, restava in dieci effettivi in campo per l’espulsione di Onesini. In vantaggio i padroni casa al 58’ con Sergio Fraticelli bravo nel tramutare in moneta sonante un cross dalla destra. Il gol metteva le ali alla squadra di casa che controllava bene il ritorno degli ospiti i quali nel finale perdevano Paniccià per infortunio.

Sergio-Fraticelli-dellAurora-Treia

Sergio Fraticelli dell'Aurora Treia

PLAY-OUT
Salve Cluentina e Moglianese al termine di un doppio confronto contro avversari sicuramente non facili. Una salvezza che premia due squadre che non hanno mai mollato ed alla fine l’aver mantenuto la categoria è sicuramente un fatto importante con due sottolineature del tutto meritate: le grandi prestazioni del portiere del Mogliano Telloni autore di almeno tre parate risultato e di Guzzini autore del gol partita che ha regalato alla Cluentina la certezza della permanenza nella categoria. Una curiosità: il bravissimo giocatore biancorosso si è beccato il primo giallo di stagione perché si è tolto la maglia per esultare in occasione del gol che conta come si dice in questi casi.

CLUENTINA     – MONTE SAN PIETRANGELI    1-0 (ARBITRO: Ridolfi di Pesaro (Masini-Urbinati. RETI: 43’ Guzzini. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Guzzini, Cacchiarelli, Fagiani, Prugnolini, Zerani. Espulsi: al 75’ Vallorani, 85 Ventresini. Angoli: 4-2. Tempi di recupero:1’+0’). Cluentina salva, Monte San Pietrangeli retrocede nel campionato di Seconda categoria al termine di una stagione sicuramente non felice. Una retrocessione amara visto che la squadra non meritava sicuramente ma nulla è girato per il verso giusto in questa stagione a Prugnolini e compagni. La Cluentina grazie a Guzzini, bello il triangolo vincente con Filippo Canesin e gran gol che ha permesso alla squadra del presidente Claudio Carbonari di centrare la salvezza che dovrà dare gli stimoli giusti per guardare avanti e strutturare società e squadra per un campionato, il prossimo, tranquillo :il  resto è storia. Le sofferenze, i patemi d’animo restano un ricordo, la salvezza maturata a quarantasette minuti dal termine è stata davvero una sofferenza da non ripetere la prossima stagione. Qualche turbolenza nel finale frutto di una tensione altissima.

FUTURA – MOGLIANESE  0-0 (ARBITRO: D’Angelo di Ascoli –NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Ulissi, Belgrado, Grifi. Espulso dalla panca Moriconi Simone. Angoli: 4-3. Tempi di recupero: 1’+4’). La Moglianese ringrazia un super Telloni e conquista la salvezza affondando, è il caso di dirlo, la Futura che nella prima parte della stagione aveva dato a tutti l’illusione di poter puntare addirittura a  traguardi importanti. Si era capito subito che la Moglianese potesse conquistare la permanenza nel campionato di Prima categoria dopo la bella, quanto preziosa, vittoria ottenuta al primo turno al Ferretti di Mogliano. Una salvezza meritata che premia Scarpeccio e compagni i quali hanno sempre lottato pur di centrare l’obiettivo salvezza. La Futura lascia così, dopo una stagione, il campionato di Prima categoria. Quante recriminazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X