Abbadiense, Morrovalle e Visso in finale

PLAY OFF TERZA CATEGORIA - I risultati delle semifinali di ritorno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L'attaccante Luciano Pecora del Morrovalle

di Luigi Labombarda

Si sono disputate nel pomeriggio cinque delle sei semifinali di ritorno dei playoff di Terza categoria. Il quadro si completerà domani pomeriggio con Sefrense-Amatori Appignano (si riparte dal 2-2 dell’andata). La prima finalista del girone G è l’Abbadiense, che perde 3-2 al campo dei Pini contro il Macerata 1921 ma accede comunque all’atto conclusivo grazie alla vittoria per 2-0 dell’andata. Il ’21 parte fortissimo e trova dopo pochi minuti l’1-0 con Ruffini, subito pareggiato dalla rete di Giannangeli. I biancorossi maceratesi vanno però all’intervallo sul 2-1 grazie al calcio di punizione vincente di Bisonni. Nella ripresa arriva il nuovo pareggio gialloverde con un rigore trasformato da Calamante. Il finale è da cardiopalma: a cinque minuti dal 90’ Ruffini segna su rigore il 3-2, poi in pieno recupero lo stesso attaccante ha l’opportunità della rete-qualificazione ancora una volta dal dischetto ma Guglielmi respinge il tiro e regala così l’accesso alla finale ai suoi. Nel girone H colpaccio del Morrovalle che viola il “Galasse” di Pollenza con una rete di Pecora in apertura di ripresa, bissando così la vittoria dell’andata per 3-2 sul Montemilone. I rosanero se la vedranno in finale con il Visso, che batte 2-0 il Real Molino con un gol per tempo, entrambi a firma dal solito Remigi. Nel girone I il Real Montecò ribalta la sconfitta per 3-2 dell’andata, vincendo 2-1 in rimonta contro lo United Civitanova e capitalizzando il secondo posto in classifica al termine della stagione regolare. Al vantaggio in apertura di Calvagni, la risposta dei montecosaresi è giunta con il pareggio immediato di Scipioni e la rete-vittoria di Morresi nel secondo tempo. I giallorossi di mister Ripari si scontreranno in finale con l’R.M. Civitanova, che ha compiuto l’impresa di vincere 3-2 a Potenza Picena contro il San Girio (1-1 all’andata). Al 6’ vanno subito in vantaggio gli ospiti con Corsi, il pareggio arriva poco prima dell’intervallo con Emiliani. Gli ultimi venti minuti di gara sono convulsi, con il doppio vantaggio dei rossoblu civitanovesi con Pignotti (su rigore) e Cipriani, la rete al 90’ di Simonacci che non completa la rimonta potentina, due espulsi per parte ed anche l’allontanamento dei due allenatori Fontinovo e Corallini, ma il triplice fischio del direttore di gara fa esultare la squadra civitanovese. Si è giocata anche l’ultima gara del triangolare tra le vincenti dei gironi maceratesi per assegnare il titolo provinciale. Se l’è aggiudicato l’Avis Ripe San Ginesio grazie al 2-2 di questo pomeriggio a Macerata con il Rione Pace (reti di Pompei e Nardi per i padroni di casa, Paoloni e Mercuri per gli ospiti) e dopo la vittoria di mercoledì scorso per 2-1 sulla Vigor Montecosaro (nell’altra gara tra Vigor e Rione Pace era finita 2-2).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X