L’Abbadiense sorprende il Macerata 1921
United Civitanova, fa tutto Bella

I PLAY OFF DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ROBERTO-BELLA-UNITED-CIVITANOVA

Roberto Bella dello United Civitanova

di Luigi Labombarda

Le semifinali d’andata dei playoff di Terza categoria non hanno tradito le attese: ne sono scaturite sei gare interessanti dagli esiti pressoché ancora in equilibrio. E’ chiaro che, nella gara di ritorno, il fattore-campo avrà un peso preponderante per le formazioni di casa: la migliore posizione in classifica nella stagione regolare farà pendere la bilancia a loro favore in caso di parità di reti nel doppio confronto. Ma vediamo com’è andata e come si ripartirà nelle gare di ritorno di sabato prossimo. Nel girone G una partita dai due volti ad Appignano tra Amatori e Sefrense: nel primo tempo gli ospiti si portano sul 2-0 con i gol di Moreno Sampaolo e Salvatori, nella ripresa gli uomini di Messi raggiungono la parità con le reti di Verdoni e Raponi segnate nell’ultimo quarto d’ora. Alla Sefrense basterà un pari nel ritorno ma dovrà mantenere alta la concentrazione per tutti i 90 minuti perché, come dimostra il primo atto di semifinale, gli appignanesi non staranno di certo a guardare. Nell’altra semifinale l’Abbadiense ha sconfitto 2-0 il Macerata 1921 con le reti nella prima mezz’ora di Calamante (su rigore) e Salvatori: sarà dura per i biancorossi nel ritorno al campo dei Pini, poiché dovranno vincere con almeno due gol di scarto per passare il turno e quindi si prevede una gara all’arrembaggio. Nel girone H l’unica vittoria in trasferta di questi playoff, quella del Visso a Villa San Filippo contro il Real Molino: una gara senza grosse emozioni, decisa ad inizio ripresa da una rete di Remigi. Se i sangiustesi non riscatteranno l’opaca prestazione di sabato scorso, per il team di Bonifazi sarà vita facile. Più interessante la situazione nell’altro confronto, con il Morrovalle che ha battuto 3-2 il Montemilone. Al vantaggio di Berdini ha risposto il bomber pollentino Pannelli con una doppietta, poi a segno ancora Berdini per il 2-2 ed il gol decisivo a firma Rudy Chiacchiera che ha chiuso il confronto d’andata. Il retour-match di Pollenza sarà sicuramente una gara dalle forti emozioni, tutto potrà succedere. Nel girone I è andata in scena una sfida avvincente tra United Civitanova e Real Montecò. Pronti-via e Scaduto porta in vantaggio gli ospiti, al 13’ il pareggio casalingo di Bella e al 20’ il nuovo vantaggio montecosarese con Luciani. Nella ripresa due calci di rigore trasformati da Bella fissano il 3-2 finale e rimandano il tutto alla gara di ritorno, con il Real costretto alla vittoria per andare in finale. Termina invece in parità l’altra sfida tra R.M. Civitanova e San Girio, con gli ospiti che dominano gran parte della gara ma trovano la rete dell’1-1 solo al 90’ con Latini, dopo il vantaggio civitanovese all’82’ di Anzuinelli; resta l’incertezza per la gara di ritorno ma ai potentini basterà il pari.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Roberto Bella (United Civitanova). Croce e delizia per il team civitanovese: segna le tre reti della sua squadra che decidono la vittoria ma si fa espellere ingenuamente (secondo giallo per mancato rispetto della distanza) e quindi salterà il ritorno. La sua assenza si farà sentire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X