D’Angelo e Tomassini
piegano la Maceratese

L'amichevole del Campo Dei Pini premia la Vis Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
maceratese_cingolana_05-245x300

Non è bastato il gol di Leopardi alla Maceratese per evitare il ko contro la Vis Macerata

di Andrea Busiello

Finisce 2-1 per la Vis Macerata l’amichevole andata in scena oggi pomeriggio sul sintetico del Campo Dei Pini. Una sgambata dove la Maceratese è arrivata con diverse assenze: Testa, Gigli, Grcic, Cavaliere, Cacciatori e Bonsignore erano out. Sfida vinta meritatamente da una Vis Macerata apparsa pimpante e desiderosa di fare bella figura. Dal canto suo, la formazione di mister Pierantoni ha denotato ancora una volta tutte le difficoltà di questa stagione e le premesse per il finale di stagione non sono proprio rosee. A fare la differenza nella sfida odierna sono stati i gol dei maceratesi, ma sponda Vis, D’Angelo e Tomassini e la marcatura griffata a metà ripresa da Leopardi per i biancorossi. Sugli spalti del Campo Dei Pini non è passata inosservata la presenza del sindaco Romano Carancini e quella dell’Assessore allo sport Alferio Canesin. C’è forse la volontà dell’amministrazione di unire le forze cittadine? Probabile. Ma veniamo alla cronaca di una gara giocata dinanzi a non più di 200 spettatori nel giorno della vigilia di Pasqua. Pronti via ed al 3′ Vis Macerata in vantaggio con un eurogol di D’Angelo che dai 25 metri fa partire un bolide di sinistro con la sfera che s’insacca alle spalle dell’estremo Martinelli. La reazione della Maceratese è nella traversa colpita da Petrucci all’11’. Le ultime due azioni degne di nota della prima frazione di gioco sono entrambe ad opera dei ragazzi di Lattanzi: Gentili al 15′ calcia forte da dentro l’area con sfera che termina sul fondo ed al 17′ ci prova il solito D’Angelo ma questa volta Martinelli manda in corner. Si va al riposo sull’1-0 per la Vis. Nella ripresa al 7′ punizione di D’Angelo e Martinelli para. Al minuto numero 8 arriva il raddoppio (meritato) della Vis Macerata: azione sull’asse Gentili-Tomassini con quest’ultimo che realizza di giustezza il gol del 2-0. Subito il 2-0, la Maceratese cerca di uscire dal guscio. Al 16′ Belkaid tira dal limite dell’area con pallone che termina fuori. Al 20′ arriva il gol dei biancorossi: assist di Petrucci e marcatura griffata da Leopardi per il 2-1 in favore della Vis Macerata. Al 23′ l’espulsione di Petrucci, reo di aver commesso un fallo di reazione poco opportuno in una gara amichevole. Nel finale di gara un’occasione ciascuno. Al 45′ Porfiri calcia una punizione dal limite, para il neo entrato Ortenzi mentre al 46′ Belkaid ha sul suo piede il pallone del pareggio ma calcia alto di poco. Finisce con la giusta vittoria della Vis Macerata su una Maceratese, che seppur priva di diverse pedine, è parsa davvero molto brutta.

il tabellino:

VIS MACERATA: Morello, Mancini, Scoccia, Marziali, Bisonni, Ballini, Di Francesco, Rapacci, Gentili, D’Angelo, Tomassini. All: Lattanzi.

Entrati nella ripresa: Chiacchiera, Cirilli, Marcolini, Porfiri, Serrani, Meschini, Cupelli, Lucentini, Piccirillo.

MACERATESE: Martinelli, Romagnoli, Del Moro, Benfatto, Leopardi, Belkaid, Iuvalè, Romanski, Eclizietta, Petrucci, Borioni. All: Pierantoni.

Entrati nella ripresa: Ortenzi, Sgalla, Borgiani, Trillini, Bruno.

ARBITRO: Foresi di Macerata.

RETI: 3′ D’Angelo, 53′ Tomassini, 65′ Leopardi.

NOTE: Spettatori circa 200. Espulso Petrucci al 68′ per fallo di reazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X