Basket, il derby play off premia Tolentino
La Pepa Trasporti si arrende 75-72

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Coach-Pepa-Trasporti-CASTELLANI

Il coach della Pepa Trasporti Roberto Castellani

Inizia con una sconfitta sul filo di lana la storica avventura della Pepa Trasporti Recanati nei play off della C / Regionale. Il quintetto di coach Roberto Castellani si è arreso con il risultato di 75-72 sul parquet del Basket Tolentino, senza ombra di dubbio una delle squadre maggiormente accreditate per il salto di categoria che non a caso ha chiuso la regular season alle spalle dell’incontrastata leader Pisaurum Pesaro. Grintosa e caparbia la prestazione di Mosca e compagni che hanno messo alle corde gli avversari sopratutto nell’ultimo quarto, recuperando uno svantaggio di dodici lunghezze e andando vicino al colpaccio. Una prestazione quindi da incorniciare per i leopardiani che hanno pagato l’assenza di quel pizzico di malizia ed esperienza che servono per aggiudicarsi partite che mettono in palio qualcosa di veramente importante come una semi finale promozione. Caratteristiche, queste ultime, che sono invece il pane quotidiano del Basket Tolentino che si porta avanti nella serie 1-0. Prima di passare alla cronaca del match, da evidenziare lo spettacolo dal forte impatto sociale andato in scena prima dello start con entrambe le società che hanno aderito alla campagna contro il razzismo “vorrei la pelle nera”, promossa dalla Federbasket dopo gli insulti ad Abiola Wabara, l’azzurra di colore della Bracco Geas Sesto San Giovanni. Giocatori, tecnici, dirigenti e qualche tifoso si sono dipinti il volto di nero per dare vita ad un momento che senza ombra di dubbio non può che fare bene allo sport. Inizio contratto di entrambe le formazioni con pochi canestri da ambo le parti. Poi le squadre si sciolgono e danno vita ad un buon primo quarto, equilibrato e concluso con il vantaggio della Pepa Trasporti 18-19. Break dei padroni di casa nel secondo periodo (21 a 14) e primo tempo che si chiude con Tolentino avanti di 6 punti (39 a 33), vantaggio che aumenta un po’ anche nel terzo periodo (58 a 50 all’inizio dell’ultimo quarto). In avvio del tempo finale Tolentino raggiunge il massimo vantaggio di 12 lunghezze. Ed è qui che la gara diventa molto bella e la squadra di Castellani compie un mezzo miracolo, esprimendo un basket veramente pregevole, con difesa attenta e gioco d’attacco veloce e incisivo. Recanati non solo recupera tutto lo svantaggio, ma passa a condurre di 5 punti con palla in mano a poco più di tre minuti dalla fine. Ma i locali non ci stanno e, sospinti da Pellacchia in versione “extra-lusso”, riescono a raggiungere la parità (72 a 72) quando mancano circa 50 secondi. Poi una tripla ancora di Pellacchia fissa il risultato finale. Come accaduto durante la stagione regolare la Pepa Trasporti esce sconfitta di misura dal parquet tolentinate, al termine di una gara decisa dagli episodi e dalle indiscutibili qualità del quintetto di coach Agnani. Grande la prova degli esterni: Mosca 20 punti e 20 di valutazione, Pieralisi 12 punti e 17 di valutazione, Sorrenti 15 punti 18 di valutazione e 7 su 8 dalla lunetta (decisiva la sua uscita per falli ad un minuto dalla fine). Fondamentale l’apporto di Zoppi in difesa, di Ciccarelli in regia, e di Attili sotto le plance (limitato purtroppo dai falli). Encomiabile Santilli che entra in una situazione difficile (con i lunghi gravati di falli) e mette a segno due canestri importanti. Infine Toppi, pur in una serata storta al tiro, cattura ben 12 rimbalzi. Mercoledì 20 aprile si ritorna in campo per gara 2 al PalaCingolani. Si gioca alle ore 21,15 e la società guidata da patron Francesco Menghini invita gli sportivi recanatesi a sostenere il quintetto di coach Castellani. Un calore amico che Sorrenti e compagni non hanno sentito molto durante l’intero arco della stagione, ma che sono sicuri di trovare nella partita piu’ importante dell’anno. Un successo garantirebbe infatti alla Pepa Trasporti di riequilibrare il quarto di finale e accedere alla bella di Tolentino.

il tabellino:

Basket Tolentino: Melchiorre, Pellacchia 25, Servadio 5, Laguzzi 8, Bass, Pelliccioni 14, Lancioni 2, Mazzoleni 7, Reggio 3, Principi 11 (All.re Sergio Agnani).

“Pepa Trasporti” Recanati: Mosca 20, Zoppi 5, Attili 7, Ciccarelli 5, Pieralisi 12, Sorrenti 15, Toppi 4, Passarini, Camilletti, Santilli 4 (All.re Roberto Castellani).

ARBITRI: Auriemma e Carbonari.

Parziali: 18 – 19; 21 – 14;  20 – 17; 16 – 22.

Usciti per 5 falli: Principi; Attili, Sorrenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X