Maceratese, il ds Cherri:
“Sosta utile per recuperare tutti”

Sabato prossimo al campo Dei Pini amichevole contro la Vis Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cherri-11-230x300

Il ds della Maceratese Luciano Cherri

 

di Andrea Busiello

 

Prosegue la preparazione della Maceratese in vista di questo rush finale di stagione, dove i biancorossi saranno chiamati alla tortuosa appendice dei play out (a meno di un clamoroso ma impensabile susseguersi di risultati). Il torneo d’Eccellenza osserverà due settimane di riposo e si tornerà a giocare il 1 maggio quando la Maceratese ospiterà l’Urbino (probabilmente al campo Dei Pini). Noi siamo andati ad ascoltare la voce del direttore sportivo della formazione biancorossa Luciano Cherri in merito alla condizione della squadra e lui stesso ci ha confermato che per sabato prossimo è in programma un’amichevole al campo Dei Pini contro la Vis Macerata.

Cherri, due settimane di riposo utili per tutti…

“Indubbiamente. Sono due settimane che ci permettono di recuperare tutti gli atleti che sono reduci da piccoli infortuni. Parlo di Gigli che ha un problema ad un tallone, di Testa che ha una contrattura alla schiena mentre si è allenato con il gruppo senza problemi Romagnoli”.

Le condizioni di Cacciatori?

“Purtroppo non sta benissimo. In questi giorni ha avuto la febbre ed il suo ginocchio è gonfio. Proprio oggi pomeriggio lo faremo vedere dal dottor Caraffa per capire un pò la situazione. Diciamo che la situazione che ci preoccupa più di tutte è la sua ma abbiamo queste due settimane per recuperare anche il nostro capitano”.

Per la prossima settimana è in programma un’amichevole contro la Vis Macerata?

“Si, è confermata. Giocheremo sabato alle 16 al campo Dei Pini”.

Contro l’Urbino dove si giocherà?

“Ancora non lo sappiamo. Speriamo di poter giocare al campo Dei Pini ma tutto dipende dal sindaco che deve emettere l’ordinanza che l’Helvia Recina non può essere agibile perchè si stanno facendo i lavori alla pista d’atletica”.

I play out sono dietro l’angolo: preferisce evitare qualche squadra?

“No, non importa chi affrontiamo. Noi dobbiamo solo pensare a fare sei punti nelle prossime due gare che ci permetterebbero con ogni probabilità di superare in classifica il Real Metauro ed avere una condizione migliore in vista degli spareggi salvezza”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X