Il Tolentino è carico per i play off
Tonici: “Non temiamo nessuno”

Numeri straordinari per il bomber cremisi: già realizzate 23 reti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea-Tonici

Il bomber del Tolentino Andrea Tonici

 

di Andrea Busiello

 

La vittoria ottenuta contro l’Elpidiense Cascinare ha permesso al Tolentino di blindare il terzo posto in classifica nel torneo d’Eccellenza, avendo ora quattro punti di vantaggio proprio sugli elpidiensi a due giornate dal termine della stagione regolare. Ora ci sarà una lunga sosta di tre settimane e poi, al rientro in campo fissato per il primo maggio, la formazione cremisi se la dovrà vedere nella tana della Sangiustese. Noi siamo andati ad ascoltare la voce del bomber dei cremisi Andrea Tonici, che dal canto dei suoi 23 gol in campionato è il re induscusso dei cannonieri del massimo torneo regionale.

Tonici, vittoria ineccepibile contro l’Elpidiense Cascinare…

“Si, è stata una vittoria meritata anche se dobbiamo dire che loro avevano tante assenze e che se li affronteremo nei play off sarà tutt’altra gara”.

C’è rammarico per non aver potuto lottare fino alla fine con Ancona e Fermana per il primato?

“Si, ma fino ad un certo punto. Penso che noi dobbiamo essere soddisfatti dei 73 punti che abbiamo fatto. Forse in un altro campionato sarebbero bastati per vincere ma devo fare i complimenti a Fermana ed Ancona che sono state bravissime ad avere pochissimi cali nel corso della stagione”.

Il terzo posto sembra ormai blindato…

“Si, dopo la vittoria di domenica siamo a buon punto. Se non commettiamo ulteriori passi falsi il terzo posto è nostro”.

Questa lunga sosta che vi vedrà tornare in campo a maggio è utile per rifiatare?

“Più che per rifiatare, sarà utile per recuperare gli infortunati. Credo che la squadra che in questo momento abbia più bisogno di riposo sia l’Ancona che nell’ultimo periodo ha giocato con grande continuità”.

C’è un avversario che vorrebbe evitare negli spareggi promozione?

“Sono dell’idea che se stiamo bene e giochiamo come sappiamo non dobbiamo avere paura di nessuno quindi non c’è un avversario che vorrei evitare. Noi dobbiamo pensare solamente a stare bene e farci trovare pronti per l’inizio dei play off”.

Anno straordinario per lei. Realizzare 23 gol in un campionato d’Eccellenza così elevato qualitativamente è un numero altisonante…

“Si, sono molto felice della stagione che sto facendo ma adesso i miei gol servono al Tolentino per arrivare più lontano possibile. L’unico obiettivo è questo, l’aspetto personale viene in un secondo piano”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X