Il post Sisley-Lube
Vermiglio: “Guai a pensare che la serie sia finita”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Coach-Berruto

 

MAURO BERRUTO: “E’ stato senza dubbio positivo il primo set, in cui abbiamo fatto registrare un inizio molto difficile ma poi siamo riusciti in maniera molto efficace a cambiare l’inerzia del gioco, mettendo in mostra delle ottime cose sia dal punti di vista individuale che di squadra. L’aver vinto così il parziale d’apertura è stato sicuramente decisivo per vincere in maniera netta il secondo set, in cui si è vista credo la migliore Lube Banca Marche di questo periodo. Nel terzo ci siamo un po’ scomposti, lasciando strada ad una Sisley trascinata da un grande Horstink. Quello che si è visto nel quarto ed ultimo parziale, invece, ritengo sia lo specchiop perfetto di tutto ciò che sono i play off, con una grande intensità di gioco, grande volontà, grande atteggiamento. Non posso che augurarmi che la mia squadra riesca a mettere in mostra tutto questo anche nelle prossime partite”.

VALERIO VERMIGLIO: “E’ stata una bella partita, ci aspettavamo una Sisley diversa rispetto a quella di Gara 1 e così è stato, bravi noi a restare sempre tranquilli e concentrati, e soprattutto a trovare i colpi vincenti nei momenti più decisivi della partita. La serie non è ancora finita, per conquistare le semifinali bisogna vincerne ancora una, dunque guai a pensare che sia già finita. Mercoledì per noi sarà una grande occasione, servirà ancora una grande Lube Banca Marche e soprattutto un palasport pieno per spingerla”.

MARKO PODRASCANIN: “Penso che sia stata decisiva la vittoria del primo set. E’ un risultato importantissimo, perché ci mette con un piede in semifinale, la qualificazione è comunque ancora da conquistare. Quando abbiamo cominciato la partita con uno svantaggio di cinque lunghezze si è visto tutto il nostro carattere, che ci servirà anche nelle prossime partite. Mercoledì voglio vedere il Fontescodella pieno, per aiutarci a completare l’impresa”.

IGOR OMRCEN: “E’ una vittoria di tutta la squadra, oggi ognuno di noi ha dato il proprio fondamentale contributo per conquistare questo importantissimo risultato, che però non basta ancora per la semifinale. Ne serve ancora un’altra, faremo di tutto per conquistarla mercoledì sera a Macerata, con l’aiuto del nostro pubblico che spero riempirà il Fontescodella per darci una grossa mano”.

ALESSANDRO PAPARONI: “Siamo stati molto bravi a ripartire da dove avevamo finito in Gara 1. Siamo partiti male, ma abbiamo risposto con carattere e grande volontà, portando a casa un risultato molto prestigioso e importante. Decisiva la nostra capacità di non mollare mai, sia nel primo che nel quarto set. Adesso azzeriamo nuovamente tutto e pensiamo a Gara 3”.

CRISTIAN SAVANI: “Abbiamo vinto una battaglia, pur non giocando bene abbiamo portato a casa un risultato molto importante, ma dobbiamo imparare a reagire di squadra perché troppo spesso ci affidiamo ai singoli. Speriamo di riuscire a chiudere in tre partite, ci consentirebbe di avere un po’ di tempo per rifiatare e ripartire nuovamente carichi per le semifinali che però, si badi bene, sono ancora da conquistare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X