Matelica ad un passo dalla Promozione
Prima sconfitta interna per il Montelupone

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Matelica-partecipante-al-campionato-di-prima-categoria-girone-C

La formazione del Matelica

 

di Enrico Scoppa

 

Il campionato di Prima categoria girone C è giunto al suo epilogo con la promozione del Matelica? Probabilmente si, visto che la vittoria nel confronto diretto con il Montelupone ha messo le ali ad una squadra che sta attraversando un momento straordinario.  Da un avvio di stagione incerto e tribolato è nato un campionato dai contorni fantastici con ben dieci vittorie esterne che hanno il sapore del record. Quando mancano tre giornate al termine, visto il calendario che attende Fede e compagni è giusto pensare di aver la vittoria del campionato in tasca.

MATELICA SONO DIECI le vittorie esterne ottenute sin’ora: è record.

PRIMA SCONFITTA INTERNA per il Montelupone, è successo dopo ventisette giornate di campionato.

GIORNATA FAVOREVOLE alle squadre che hanno giocato in trasferta. Dei ventiquattro punti a disposizione ben quattordici sono finiti in mano a squadre impegnate fuori casa.

FA TUTTO IN TRENTACINQUE MINUTI il bomber del Camerino Carradori, va in gol dopo sei minuti, viene espulso dopo trentasei minuti di gioco. Mai registrata tanta rapidità.

LA DIFESA PIU’ ERMETICA resta sempre quella dell’Aurora Treia con diciassette reti subite con una media gara pari a 0.62.

IL PEGGIOR ATTACCO DEL GIRONE è quello della Sangiorgese con dieci gol al suo attivo, lo segue quello della Cluentina con ventuno reti realizzate.

MONTE SAN PIETRANGELI ancora una rimonta subita nel finale. Se il Monte avesse fatto più attenzione ora sarebbe fuori dai play-out. Un bel guaio.

L’IMPRESA spetta alla Lorese che cogliendo la terza vittoria esterna, seconda della gestione di mister Paolo Paoloni, si porta fuori dalla zona play-out. Complimenti mister.

MONTELUPONE-MATELICA 1-2 (ARBITRO: Gasparini di Pesaro – RETI: 37’ Ruggeri, 48’ aut di Rossi, 51’ Zuccaro. Al 65’ Catini ha sbagliato  un calcio di rigore). Decima vittoria esterna per il Matelica. Zuccaro e compagni in trasferta sanno fare cose egregie. Vincere al comunale di Montelupone, mettendo una seria ipoteca sul successo finale, non era facile: tutt’altro.

MONTE SAN PIETRANGELI-AURORA TREIA 1-1 (ARBITRO: Iobbi di San Benedetto del Tronto. RETI: 5’ Vitali, 87’ Verdicchio). Un pari maturato nel finale che ha gelato le velleità dei ragazzi di mister Beruschi impegnati nella difficile lotta per evitare i play-out. Il gol di Vitali sembrava dovesse bastare al team calzaturiero ma un’irriducibile Aurora Treia ha ottenuto quel punto che voleva alla vigilia della gara.

MONTECOSARO-MONTEFANO 2-1 (ARBITRO: Poli di Ascoli Piceno –  RETI:  44’ Capezzani, 65’Piccini, 77′ (rigore) Sagripanti).  Vittoria della salvezza ormai matematica quella conquistata dal Montecosaro ottendo i tre punti nel confronto casalingo con il Montefano accreditato alla vigilia di bel altra situazione. Montecosaro bravo nel saper gestire il risultato di una partita sicuramente importante. I padroni di casa hanno giocato una gara tatticamente perfetta sfruttando le occasioni che si sono presentate per mettere nell’angolo i viola di mister Cotica.

CAMERINO – CLUENTINA 2-1 (ARBITRO: Marconi di Ancona – RETE: 6’ Carradori, 14’ Micozzi, 86’ Scocchi. Espulso: 35’ Carradori). Scocchi gela le speranze della Cluentina di poter strappare un punto che comunque sia in chiave play-out sarebbe servito a poco. Camerti subito avanti con Carradori, poi espulso poco dopo la mezz’ora lasciando il Camerino in dieci uomini ma la squadra di mister Troscè non ha saputo approfittare della superiorità numerico durata quasi un’ora.

SETTEMBRINA – SANTA MARIA APPARENTE 2-3 (ARBITRO: Silvestri di Ascoli Piceno. – RETI –  19’ e  64’ Carlini, 31’ Natali, 50’ Vergari, 77’ Malaccari). La Settembrina, dopo aver visto sfumare il sogno play-off ha abbassato decisamente i toni, ne ha approfittato il Santa Maria Apparente che ha trovato nel bomber Carlini l’eroe di giornata anche se il gol partita lo ha firmato Malaccari dopo sedici minuti dal suo ingresso. Un gol pesante ed una vittoria altrettanto pesante in chiave play-out.

MOGLIANESE – SAMB MONTECASSIANO    2-2 (ARBITRO: Lavagna di Pesaro – RETI: 30’ e 50’ Pigliacampo, 60 Scarpeccio, 85’ Nardi). La Samb Montecassiano pareggia a Mogliano un confronto in chiave play-out. Un punto prezioso che non muove oltre il dovuto la classifica quando ormai i giochi si stanno per concludere. Il gol del pari dei padroni di casa solo nel finale grazie a Nardi.

FUTURA ’96- FIUMINATA  0-4 (ARBITRO: Scarpetti di San Benedetto del Tronto – RETI: 45′ Scaloni, 49′ Martellucci, 69′ Corradini, 91′ Fede. Espulsi: 66′ Verducci e Agostini). Pesante sconfitta interna della Futura, ospiti in vantaggio al 45′ con Scaloni. Il raddoppio non tardava ad arrivare, al 49′ con Martellucci. Al 66′ doppia espulsione per la Futura, gli ospiti approfittano dell’insperato vantaggio numerico realizzando la terza rete al 69′ con una magistrale punizione di Corradini, e la quarta al 91′ con Fede.

SANGIORGESE-LORESE  0- 3 (ARBITRO: Errico di Ancona. RETI: 20’ Paolucci, 30’ Feroce, 60’ Silenzi). Un risultato che sancisce definitivamente la retrocessione della gloriosa Sangiorgese in Seconda categoria, Lorese ormai salva. Rifila un tre a zero al team nerazzurro, le firme di Paolucci, Feroce e Silenzi. Un successo che vale la permanenza nella categoria. Soddisfazione per il team del presidente Arriva.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Francesco Palombi, il tecnico del Matelica merita tutte le attenzioni del caso. Ha pilotato la squadra nel migliore dei modi centrando l’obiettivo della decima vittoria stagionale lasciando alle spalle il Montelupone a meno sei. Meglio di così non poteva fare quando mancano tre giornate al termine del campionato. Per il mister l’ennesima perla di una lunga ed inossidabile carriera che dura da trent’anni. Complimenti mister.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
Marsili            (Matelica)
Trobbiani      (Monte San Pietrangeli)
Cervigni        (Aurora Treia)
Baiocco        (Montecosaro)
Piccini            (Montefano)
Verdicchio   (Lorese)
Scocchi         (Camerino)
Zuccaro        (Matelica)
Martellucci (Fiuminata)
Ruggeri         (Matelica)
Carlini           (Santa Maria Apparente)
ALLENATORE: Francesco Palombi (Matelica)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X