Pallanuoto A2 femminile, Tolentino batte 21-6
la Nuoto Club Milano

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
PN_Tole_EVA_PIERANTONI_1-300x213

Il portiere della formazione tolentinate Eva Pierantoni

 

 

Riprende l’avvincente corsa della Pallanuoto Tolentino che ha travolto in casa con un lapidario 21-6 la matricola Nuoto Club Milano. Gli altri risultati della giornata vedono la marcia trionfale della NGM Mobile Firenze PN che in casa schiaccia (12-8) la PN Trieste, altra pretendente ad un posto nel girone playoff, l’Osio che vince in casa (5-3) sul Promogest CA sopravanzandolo in classifica provvisoria, la matricola Cavalieri Prato che prosegue il suo sfavillante campionato battendo in casa (10-7) l’altra matricola-rivelazione RN Camogli ed infine la US Locatelli che, in chiave salvezza, strappa una preziosissima vittoria sulla PN Livorno (7-5). Con i risultati dell’undicesima giornata la classifica vede sempre in testa con 30 punti la principale candidata alla promozione ovvero il Firenze Pallanuoto, con 27 punti segue la rivelazione Cavalieri Prato, a 24 punti la Pallanuoto Tolentino, a 21 punti la PN Trieste, a 16 punti la GN Osio, restano bloccate a 14 punti la RN Camogli ed a 13 punti il Promogest CA, a 7 la US Locatelli e dietro le altre. Domenica prossima la squadra marchigiana affronterà la cruciale trasferta in terra sarda dove, all’insolito orario delle ore 10,00 (per via dei passaggi aerei), incontrerà il Promogest CA.

Parziali: 6-1; 6-2; 6-0; 3-3

PALLANUOTO TOLENTINO: Pierantoni, Ronconi 1, Mircoli, Pinton (cap.) 5, Verducci 5, Ginobili Agnese, Ruggeri 2, Pasquali (vicecap.) 5, Lelli 1, Ginobili Angelica, Casadidio 1, Berarducci, Gatto 1, tecnico Jacopo Bologna.

NUOTO CLUB MILANO: Passarelli (vicecap.), Chiarini (cap.) 1, Crudele 1; Maniero, Campese, Milani, Lofrano 1, Giusti, Boido 1, Maiorana 1, Sarcina 1, tecnico Fabrizio Di Blasio.

ARBITRO: Mauro Luciani di Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X