Vittoria al Basilico
per la Recanatese a Cesenatico

SERIE D - Un gol dell'attaccante regala i tre punti ai leopardiani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Basilico-Mauro

L'attaccante della Recanatese Mauro Basilico

 

di Mauro Nardi

Una staffilata di Basilico ad un quarto d’ora dal termine regala tre punti d’oro alla Recanatese. In casa della vice cenerentola Cesenatico arriva il sesto exploit esterno stagionale per la truppa giallo – rossa che riprende la marcia di allontanamento dalla griglia play out. Buona la prova in terra romagnola da parte dei leopardiani che rischiano poco o nulla contro un avversario in gran difficoltà e privo di tre pedine importanti tra le quali l’ex professionista Teodorani. Mister Omiccioli schiera Canaletti a difesa dei pali, Patrizi, Morbiducci, Comittante e Torregiani nel pacchetto arretrato, Marchetti, Zannini, Garcia e Di Marino a centrocampo e Moretti a sostegno dell’unica punta Voinea. Pericolo e Basilico partono dalla panchina per un assetto apparentemente prudente. La Recanatese parte bene e nella prima mezz’ora sfiora a piu’ riprese il gol. Voinea chiama all’intervento l’estremo difensore locale Di Leo in un paio di circostanze. Ci prova anche il giovane Di Marino ma senza troppa fortuna. Morbiducci trova anche il gol su azione di calcio d’angolo ma il direttore di gara ferma il gioco prima che la palla varchi la linea di porta. Primo tempo a dir poco a senzo unico con l’undici giallo – rosso padrone assoluto del campo. L’intervallo non cambia il copione della partita e i ragazzi di Omiccioli continuano a premere sull’accelleratore. Moretti, Garcia e Pericolo con quest’ultimo subentrato in corsa a Di Marino ci provano da ogni posizione ma il risultato non si sblocca. Poca precisione e la giornata di grazia del portiere di Leo negano il gol alla Recanatese. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa poi Basilico, entrato in corsa al posto di Zannini. L’ex attaccante di Samb e Sangiustese conclude da fuori area dopo una azione manovrata. Palla in fondo al sacco e successo in ghiaccio. La generosità del Cesenatico non crea grattacapi alla retroguardia giallo ross che si limita all’ordinaria amministrazione. La Recanatese strappa tre punti preziosi che la lanciano a ridosso della zona play off. Ma cosa ben piu importante la tengono a debita distanza dalla zona calda della classifica. Il Cesenatico resta invece impantanato in penultima posizione in compagnia del Fossombrone. Il sogno play out si allontana ulteriormente per i romagnoli che vedono lo spettro dell’Eccellenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X