Lube in Grecia
per l’andata della semifinale
di Challenge Cup

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Omrcen-contro-Roma

L'opposto della Lube Igor Omrcen

La Lube è a Patrasso, in Grecia, dove domani alle ore 18.00 italiane affronterà l’EA Patron Lux nella gara di andata della semifinale di GM Capital Challenge Cup. I biancorossi, sempre vittoriosi nelle otto gare della competizione continentale finora disputate, puntano ad allungare la serie per guadagnarsi la possibilità di centrale la finale vincendo la gara di ritorno che si giocherà domenica prossima a Macerata (ore 18.00), senza quindi dover passare per un eventuale Golden Set. La truppa biancorossa è partita per la trasferta senza il centrale francese Romain Vadeleux, che si è procurato una forte contusione al pollice della mano destra nella gara di campionato giocata domenica scorsa con Latina.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “Se il Patrasso è arrivato a questo punto della manifestazione – dice il centrale serbo, Mvp della partita con Latina – vuol dire che si tratta di una formazione di assoluto rispetto, come del resto lo sono tutte le squadre greche. Al di là di quelli che possono essere i diversi valori tecnici delle due squadre, penso che domani sera ci attenda una vera e propria battaglia, in un palasport strapieno e molto caldo. Per vincere in Grecia bisogna sempre sudare, lo abbiamo visto anche qualche mese fa giocando a Lamia. Vero però che i mezzi non ci mancano, sarà dunque importante riuscire ad imporci sin dalle battute iniziali della gara, senza farci condizionare dalla possibile atmosfera infuocata che molto probabilmente troveremo. Teniamo molto a questa competizione, siamo arrivati ad un passo dall’atto finale e non vogliamo certamente farcelo scappare”.

GLI ARBITRI – La gara di andata tra i greci dell’EA Patron Lux e la Lube Banca Marche sarà arbitrata dal serbo Boris Kolarevic e dal rumeno Lucian-Vasile Nastase.

SCOPRIAMO IL PATRASSO – Patrasso rappresenta una delle realtà pallavolistiche di maggiore tradizione della Grecia, unitamente ad Olympiakos, Panathinaikos e Iarklis. Attualmente la formazione che è allenata da Georgios Christopoulos occupa il quinto posto nella classifica del campionato greco, con un punto di vantaggio sul Lamia e sette di ritardo rispetto alla capolista Iraklis Salonicco, affrontata proprio in trasferta sabato scorso in una gara persa soltanto al tie break. In rosa figurano tra gli altri il palleggiatore Vasileios Kournetas (classe 1976), un vero e proprio monumento del volley greco (era all’Olympiakos con Berruto quando l’attuale tecnico biancorosso rivestiva il ruolo di assistente a Gian Paolo Montali), il libero Stefanou (alla corte di Berruto al Panathinaikos, e poi tre stranieri: il centrale portoghese Frederico Sequeira, ed i brasiliani Ferreira Da Silva (schiacciatore) e Pedro Dornelas (opposto). Il Patrasso, che si è qualificato alla semifinale della GM Capital Challenge Cup eliminando con una doppia vittoria gli estoni del Selvin di Tallin, gioca le sue partite casalinghe al “Dimitros Tofalos”, impianto capace di contenere circa 2 mila spettatori che finora ha portato molta fortuna al tecnico Mauro Berruto: quando era alla guida del Panathinaikos, nella stagione 2006/2007, il tecnico torinese ha conquistato proprio lì una Coppa di Grecia battendo il Patrasso. A proposito di ricorsi storici, da segnalare anche l’altro precedente esistente tra il Patrasso e la Lube Banca Marche, risalente ai quarti di finale della Coppa Cev 2005/2006, poi vinta dai maceratesi a Padova, battendo in finale l’Iskra Odintsovo. In quell’occasione, contro i greci la squadra allora allenata da Ferdinando De Giorgi si impose sia
nella gara giocata in trasferta che in quella successiva, al Fontescodella.

BIGLIETTI PER LA GARA DI RITORNO – Prosegue presso la segreteria della A. S. Volley Lube, al Palasport Fontescodella di Macerata, la prevendita dei biglietti per assistere alla gara di ritorno della semifinale di GM Capital Challenge Cup con il Patrasso, che si giocherà in casa dei biancorossi domenica prossima con inizio alle 18.00. La segreteria resterà aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00, sabato soltanto dalle 8.30 alle 12.00. Si ricorda che la gara in oggetto non è compresa in abbonamento, e gli abbonati per il solo settore Nero dovranno esercitare il diritto di prelazione sull’acquisto del tagliando relativo al proprio posto entro domani sera. I prezzi sono invariati rispetto al campionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X