Omiccioli: “Approfitteremo della sosta
per staccare un pò la spina”

Il mister della Recanatese analizza il momento dei suoi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
recanatese_iesina_10-288x300

L'allenatore della Recanatese Mirko Omiccioli

di Oreste Cecchini

Romagna ancora amara per la Recanatese, battuta seppur di stretta misura in quel di Forlì, ma come dice un vecchio detto le brutte notizie non vengono mai da sole. Infatti oltre alla sconfitta che poteva essere messa in preventivo, all’ultimo momento quando ormai sembrava certa è saltata la candidatura di Pericolo per il trofeo di Viareggio con la selezione di serie D. Un vero peccato dato il valore del ragazzo e la serietà che lo contradistingue. Di questo e di altro ne abbiamo parlato con mister Mirko Omiccioli.

Mister Omiccioli, arriva la sosta per la sua squadra. Opportuna o no?
“Per noi era meglio continuare a giocare perchè la squadra stà bene sia fisicamente che mentalmente. Approfitteremo della sosta per staccare un po’ la spina”.

Tornando sulla gara di Forlì non è bastata una buona prova ad evitare la sconfitta…

“Si, in effetti abbiamo disputato una buona gara nonostante l’inferiorità numerica. C’è manacato solo il goal e non siamo riusciti a rimediare alla rete subita nel primo tempo su un bel calcio piazzato, ma sono contento ugualmente della bella prova della mia squadra, solo il risultato non ci ha premiato ma giocavamo contro un’ottima squadra”.

Per cui Romagna che si rivela ancora amara…
“Si è vero, abbiamo perso contro queste due squadre ma più di Forlì, a Santarcangelo avevamo perso meritatamente. A Forlì abbiamo fatto noi la gara nonostante fossimo restati in dieci nella ripresa, perdendo malamente, mentre a Rimini ci ha portato bene. Sono dispiaciuto per i ragazzi che hanno profuso un grande impegno”.

L’espulsione di Marchetti forse troppo affrettata?
“Dico la verità, non l’ho vista bene ma il ragazzo mi ha confessato che gli è sembrata esagerata, l’arbitro ha punito l’intenzionalità del fallo, forse sarebbe bastato il giallo pero’ dobbiamo pensare che l’arbitro l’ha vista cosi’ percio’ la dobbiamo accettare, anche se poi non era facile recuperare contro questo Forli”.

La sua squadra ha costruito delle buone occasioni da rete ma non siete riusciti a concretizzare…
“Analisi giusta, non siamo molto concreti nella finalizzazione ma fin lì ci arriviamo poi sprechiamo, speriamo in tempi migliori, e che Basilico, Sbarbati, Cantarini e via dicendo si sblocchino. Frattanto è un bene che fino all’area ci arriviamo, anche se è vero facciamo fatica a concretizzare e questo mi dispiace perchè potremmo raccogliere qualcosa di più”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X